labatteria.it • Leggi argomento - Maxx Furian


Maxx Furian

Qui si parla di batteristi e band affermati, ma anche concerti, generi musicali, dvd...
Per la ricerca di batteristi (e altri musicisti), utilizzare il forum "Mercatino -> Musicisti".

Messaggioda 3bla il dom ott 23, 2016 1:18 pm

Sei uno che parla schietto è? :D
Mi piace bravo, anch'io, infatti una delle prime cose che ho fatto è stata postare un mio video nel quale suono come suono..faccio cagare per carità..però continuo a pensarla come precedentemente detto..buona domenica. :D
Avatar utente
3bla
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 293
Iscritto il: mar set 20, 2016 2:26 pm

Messaggioda Whatstheweatherliketoday il dom ott 23, 2016 2:48 pm

ahah quando arriva franco in scivolata non ce n'è per nessuno!!

comunque insomma il mio discorso, che tra l'altro è stato comprovato, è che c'è una sorta di spocchia per cui ci sentiamo di criticare tutti ma non noi stessi, di santificare i mostri sacri del passato e criticare gente che suona con le palle per quisquiglie o perchè appunto non ''suona come negli anni 70''

cmq la musica pestata come la chiamate voi è tutt'altro che esente da dinamiche e trasporto (questo è personale) però alcuni batteristi pestoni del forum mangiano la pappa in testa a molti. Un paio di esempi per capire
https://www.youtube.com/watch?v=mwrvRcrHKAs
https://www.youtube.com/watch?v=6rn-SeUm2_w
https://www.youtube.com/watch?v=106SequyqFA

questi qua se glielo chiedete vi insegnano anche jazz eh ;)

di questi tre almeno fede ducaconte sono certo che sia stato allievo di furian
Avatar utente
Whatstheweatherliketoday
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5187
Iscritto il: dom giu 26, 2011 10:18 am
Località: rovereto di novi di modena

Messaggioda souldrum il dom ott 23, 2016 5:29 pm

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:52 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda edmondo il dom ott 23, 2016 6:52 pm

Roccia68 ha scritto:mi arrendo, non sapevo che i mastodon ora suonano jazz sperimentale...il jazz non basta studiarlo, bisogna saperlo suonare... studiare e suonare son due cose ben distinte, infatti peart avra' anche studiato jazz ma e' meglio che suona con i rush e basta... ripeto lasciamo perdere... nulla di personale, ognuno se la mena come vuole...ricordati che Icardi a 23 anni ha scritto la sua biografia ?!?!?! e finiranno di prenderlo per i fondelli nel 2037 o nella migliore delle ipotesi finche' campa...l'esperienza non la regala nessuno e per farla ci sono dei passaggi obbligati alias ascoltare e studiare nel tempo tutti i generi per ampliare il proprio linguaggio musicale a 360°, aspetto che poi si riflettera' sul modo di suonare... un esempio lampante e' david Garibaldi che viene ancora oggi portato come esempio visto che ha saputo unite il linguaggio funk con le ritmiche latin e afro o uno come Copeland che ha mixato rock-reggae-funk, questo intendo...tutto il resto e' noia...
Quoto.
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in EVOSuperbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft/16"ft Series 8 (El.Black). - 5) Ibrido: Tamburo Studio cassa 22x16"+ tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 14284
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda Roccia68 [banned] il dom ott 23, 2016 7:04 pm

boh pensavo di aver chiarito il mio pensiero... se uno e' bravo e' bravo, meglio se conosce e si esprime in diversi contesti bene come gli artisti che ho citato... se poi vogliamo possiamo andare avanti all'infinito con esempi e opinioni discordanti, ma il concetto base rimane quello...per me' un'artista che sa' esprimersi in piu' contesti bene e' completo, uno settoriale pur bravo rimane limitato a quel contesto... non vedo quale sia la difficolta' di digerire questo pricipio che vale anche in altri contesti...un'attore che sa esprimersi in piu' generi e' sicuramente piu' completo che non uno che nella sua carriera ha fatto solo soap-opera... e mo' basta.
Immagine
https://www.youtube.com/watch?v=Pj82AzQGqgc
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda souldrum il lun ott 24, 2016 7:13 am

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:50 am, modificato 2 volte in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda Roccia68 [banned] il lun ott 24, 2016 9:12 pm

Soul il tuo discorso non fa' una grinza ma e' un discorso diverso, il mio era un discorso in generale, un principio generale... qui si va' nello specifico, ognuno di noi ha un suo genere preferito dove si esprime al meglio per gusti e per indirizzo personale pur avendo suonato nel tempo diversi generi... studiare jazz/latin/fusion ti da' l'opportunita' di imparare ed avere capacita' tecniche che altri generi non ti danno (in primis indipendenza degli arti, tocco, dinamica, tutti aspetti che ti aiutano e ti danno le basi per poi affrontare bene tutti i generi che vuoi)... poi certo non e' detto per forza che un jazzista poi si esprima bene in tutti i generi ma sicuramente ha delle capacita' tecniche che altri si sognano e cmq e' facilitato nell'approccio ad altri generi perche' ripeto il jazz ti da' le basi fondamentali per studiare ed approfondire bene anche gli altri generi...non a caso gli insegnanti di un certo livello lo insegnano tutti ai propri studenti...imprescindibile lo studio della batteria partendo dal linguaggio jazz, se si vuole partire col piede giusto e a sostenerlo non sono io che non sono nessuno (spocchioso?) ma tutti i maestri (sfido chiunque ad affermare il contrario).

L'anima ed il cuore ce li metto in tutte le cose che faccio...altrimenti non le faccio... passione ed entusiasmo sono imprescindibili nella mia vita...quando non trovo questi due aspetti fondamentali in cio' che faccio o nelle persone che conosco cambio aria immediatamente. :tru

ps:... uno su mille ce la fa'... a diventare professionista.

Domanda: ...hanno piu' doti tecniche i vari erskine - colaiuta - phillips - chambers - gadd - weckl o i vari Ulrich - lombardo ecc. ?..posso citare come tecnici Portnoy, Mangini,Hougland ma anche seppur bravi sono anni luce distanti dai primi citati (parlo a livello tecnico e non in senso di contesto in cui ogni singolo batterista che cito e' perfetto)...di certo non li ho mai visti cimentarsi in dischi o pezzi jazz/latin/fusion ....al massimo in dischi di progressive. :wink: ...poi ci sono i batteristi della terra di mezzo come gavin harrison e marco minneman che appunto stanno in mezzo alla lista, bravissimi anche loro. :tru ma sempre un gradino sotto agli dei dell'olimpo.

Ultimo esempio: ascoltate Chambers in questo pezzo (tocco/dinamica/fraseggio/soli) https://www.youtube.com/watch?v=jf4Yyh5VO-U e in questo https://www.youtube.com/watch?v=Pa9pbJkuuJw (intro al fulmicotone seguito da un fraseggio fusion) e portnoy in questo (velocita'/potenza) https://www.youtube.com/watch?v=pofqHfSvy_8 le differenze sono evidenti ...a voi la parola... ho appena sentito un ruttino di Chambers dopo essersi mangiato Portnoy a colazione :D :lol: ...poi mi ha telefonato sempre Chambers e mi ha confessato che il pezzo di Portnoy lo fa' uguale con una mano ed un piede solo :suk ...attenzione qui non si parla solo di velocita' e potenza, ma di dinamiche, tocco,espressivita', interpretazione...di qui (Chambers) si fa' cantare lo strumento , di la' (Portnoy) lo si pesta, anche se con classe, ma sempre di pestare trattasi.
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda souldrum il mar ott 25, 2016 7:36 am

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:49 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda Roccia68 [banned] il mar ott 25, 2016 8:42 pm

Soul stiamo parlando di due cose diverse, io sto' parlando di come si diventa dei batteristi completi tecnicamente iniziando a studiare tecnica di tamburo e linguaggio jazz (swing) per poi passare gradualmente a tutto il resto e tu' stai parlando del batterista giusto nel contesto giusto...scusami ma sei leggermente fuori tema :wink: io sto' parlando di un principio generale e tu' stai parlando della tua filosofia di batterista... se vuoi dammi pure ragione (non mi offendo :lol: ) cosi' chiudiamo sto' topic ormai noioso...
ps: ... per affrontare qualsiasi tipo di genere devi avere prima di tutto le qualita'/capacita' tecniche per approfondirlo... una volta che hai queste capacita', acquisite con lo studio prima in generale e nello specifico del genere, poi ci metti il giusto feeling e il giusto approccio che il genere necessita'... NO TECNICA NO PARTY...punto - set - match :wink:

Ti ricordo che lo stesso mitico Bonham si era studiato gli shuffle dell'altrettanto mitico maestro Bernard Purdie... e con questo ho fatto il grande slam :D ...ed anche a quell'epoca (beatles - the who) ed ancora prima c'erano gia' in circolazione Buddy Rich ed Elvin Jones (potrei citartene degli altri come Gene Krupa ad esempio) che tecnicamente erano gia' dei marziani...Ian Paice stesso e' stato un allievo di Buddy Rich... tu' stesso hai ammesso l'importanza dello studio del linguaggio jazz.
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda souldrum il mer ott 26, 2016 1:50 am

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:49 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda Roccia68 [banned] il gio ott 27, 2016 12:17 am

Prova a suonare un pezzo di Pino Daniele dei tempi di "nero a meta'" senza avere un minimo di capacita' tecniche, poi vediamo... uno che suona jazz non puo' farlo se non ha tecnica...certo se parliamo di un semplice 4/4 rock te lo fa' pure un bambino...
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda 3bla il gio ott 27, 2016 7:15 am

Quoto...
Avatar utente
3bla
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 293
Iscritto il: mar set 20, 2016 2:26 pm

Messaggioda souldrum il gio ott 27, 2016 1:33 pm

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:49 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda Roccia68 [banned] il gio ott 27, 2016 8:52 pm

L'eccezione conferma la regola... continui a parlare di singolo contesto , io parlo in generale...prediligo batteristi che dimostrano di sapersela cavare egregiamente in piu' generi... lo studio del linguaggio jazz e' alla base di ogni programma didattico di batteria che si rispetti, ci sara' un motivo o i vari college o music institute o scuole italiane o insegnanti privati di livello son tutti degli emeriti mentecatti ? Ripeto e ribadisco che lo studio della batteria non puo' prescindere dallo studio in primis del linguaggio jazz, poi o insieme viene il resto ... esistono personaggi predestinati che eccellono nel loro settore senza aver studiato e senza saper leggere e scrivere musica ma sono l'eccezione... lo stesso charlie watts che nomini e' un grandissimo appassionato di jazz e lo suona pure da tempo (dovresti saperlo visto che e' il tuo batterista preferito)... batteristi come Portnoy sono ottimi ma sentiti una volta li ha i sentiti sempre mentre batteristi come Colaiuta, Smith ecc. mi stupiscono ad ogni ascolto per la varieta' di fraseggio e linguaggio che sfoggiano in ogni loro performance, oltre ad ammirarli per la tecnica sopraffina e lo stile. :tru
Uno dei batteristi che piu' mi ha colpito di quelli che ho visto dal vivo e' stato anni fa' Peter Erskine, con una batteria di 4 pezzi sembrava un'orchestra, con una maestria e gusto spaventosi in ambito jazz/fusion. :tru
Colaiuta ha registrato dischi/cd di metal - rock - musica leggera - soul - fusion - jazz, questo e' completo ?
Il mio maestro suona jazz - fusion - latin - rock.
Senza andare troppo lontano, il video di Maxx Furian e' molto esplicativo ed esce anche lui , come il mio maestro, dalla severa e selettiva scuola di batteria del maestro Lucchini (jazzista).
Conosco batteristi di estrazione rock/metal che sono andati a lezione dal mio maestro per affinare la propria tecnica (anche doppio pedale) ed approfondire altri linguaggi, per diventare appunto completi...io stesso che ripeto son nessuno ho iniziato a suonare come autodidatta in una band rock, poi ho sentito la necessita' di migliorare ed approfondire lo studio dello strumento e sono andato a lezione e mi si e' aperto un mondo fantastico da tutti i punti di vista che oltre ad essere una scuola di musica e' stata una scuola di vita... percorso che consiglio di intraprendere a tutti.

Lo studio di batteria ha le sue regole...una casa si costruisce dalle fondamenta (jazz) per arrivare al tetto (tutto il resto) altrimenti non sta' in piedi....poi uno e' libero di soffermarsi sulla bellezza dei singoli elementi della casa ma quello che conta e' che una casa per essere completa necessita' di ogni singolo elemento .
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda souldrum il ven ott 28, 2016 5:49 am

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:48 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda edmondo il ven ott 28, 2016 6:27 am

1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in EVOSuperbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft/16"ft Series 8 (El.Black). - 5) Ibrido: Tamburo Studio cassa 22x16"+ tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 14284
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda Roccia68 [banned] il ven ott 28, 2016 10:06 pm

il piu' completo di tutti i tempi, un sunto di dinamica, tocco, stile, gestualita', doti percussive innate unite ad una voce inarrivabile... https://www.youtube.com/watch?v=LesXFlkr2G4 :tru
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda souldrum il ven ott 28, 2016 11:04 pm

.
Ultima modifica di souldrum il sab dic 24, 2016 3:46 am, modificato 1 volta in totale.
come diceva quello la', il primo gennaio..........
Buon anno a tutti!!!!!!

Immagine
Avatar utente
souldrum
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 11376
Iscritto il: mar ott 31, 2006 8:43 am

Messaggioda Roccia68 [banned] il sab ott 29, 2016 12:53 pm

...dal bagaglio tecnico mi pare di no.
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda lorenzo il sab ott 29, 2016 5:27 pm

certo che ha studiato jazz http://www.dailymotion.com/video/x2nl9i8

artisti così non ne nasceranno più, altro che pippe! (baude)
lorenzo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 8912
Iscritto il: ven mag 02, 2003 5:53 pm

Messaggioda giac67 il ven nov 18, 2016 10:16 am

Roccia ti dico come la penso io che non conto niente: la musica , non può essere paragonata ad una gara agonistica dove c'è il vincitore e il perdente, dove c'è SOLO il campione e la schiappa. La musica è una forma arte e come tale non ha sempre regole ferree. Pensa alla pittura...se tutti si misurassero in base hai tuoi canoni, esisterebbe solo Caravaggio(tecnica, sfumature, precisione ecc.) e uno come Picasso lo manderesti a casa...sbaglio? :) Certo ci sono le basi indiscutibili, ci sono gusti e stili più "commerciali" e di facile comprensione, come è vero che se uno "Impara" a dipingere come caravaggio, picasso e monet, sia migliore (come "bagaglio artistico") di quello che impara solo picasso, ma se io voglio uno che mi dipinge un quadro di picasso, stai certo che non chiamo quello che sa fare tutte e 3 le tecniche degli artisti sopra citati, ma chiamo picasso stesso (ritornando al veloce pestone metal) e basta, me ne sbatto se caravaggio è più tecnico e fotografico, o dell'anonimo che sa dipingere in tutti e 3 gli stili
LUDWIG DRUMS:
- breackbeats questlove set LC179(16x14 10x7 13x13 14x5 snar. ) Azure Sparkle
- fab4 classic maple set L8024(22x14 14x5 13x9 16x16) Black oyster pearl
- custom shop classic maple LB846 (26x14 ) Black oyster pearl
- supraphonic LM402 14x6,5
- MAPEX snare mpx steel 10x5,5
- ROLAND TD4K
- ALESIS SAMPLEPAD PRO
.....and all PAISTE 2002 Red Logo
Avatar utente
giac67
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: lun set 04, 2006 2:17 pm
Località: prov. AN

Messaggioda Roccia68 [banned] il mer dic 07, 2016 10:30 pm

Roccia ti dico come la penso io che non conto niente: la musica , non può essere paragonata ad una gara agonistica dove c'è il vincitore e il perdente, dove c'è SOLO il campione e la schiappa
...mai detto questo...

Ho specificato che in ogni genere musicale ci son fior di batteristi... personalmente prediligo alcuni tipi di batteristi che sanno destreggiarsi bene in piu' generi, questo non significa che gli altri sono schiappe... il mio pensiero e' che se gia' uno ha talento e condisce il tutto con un'ottima tecnica e' facile che non sfiguri in diversi generi e stili...Colaiuta ed altri sono l'esempio lampante... e sempre piu' batteristi di nuova generazione hanno queste caratteristiche (gavin harrison - marco minneman ecc.)...per fare un paragone diversi anni fa' esistevano giocatori di calcio che sapevano fare solo un ruolo mentre ora son piu' eclettici e possono ricoprire diversi ruoli...in campo batteristico preferisco chi sa' interpretare piu' ruoli, dimostrandosi completo... studiando con un Maestro mi son abituato a vederlo destreggiarsi egregiamente in diversi stili jazz-latin-fusion-rock doppio pedale incluso (lo insegnava e tutt'ora lo insegna a batteristi hard rock -metal) e questo aspetto ha influenzato il mio modo di pensare e di giudicare...per me' un buon batterista completo non puo' prescindere da queste caratteristiche... per me' !!! io ho avuto la fortuna di studiare-imparare e crescere accanto ad un professionista che mi ha fatto capire cosa significa studiare / suonare la batteria ed apprezzarne a pieno tutte le sfumature e tutti gli stili...auguro a tutti di fare lo stesso percorso :tru

Mi ricordero' sempre una frase del mio maestro parlando di assoli di batteria: "si sente se uno ha studiato diversi stili (anche jazz) da uno che nella vita ha suonato sempre e solo quel genere..." ... poi trai tu' le conclusioni... ad esempio ho capito il perche' Hoglan mi piace parecchio, perche' e' molto fantasioso nel suo metal drumming , ed infatti in un suo video suona bene il funk e dice che e' stato un genere che ha molto influenzato il suo stile e si sente... piu' esperienze in diversi stili uno fa' e piu' queste esperienze influenzeranno in positivo il suo drumming rendendolo piu' versatile/fantasioso...non ce n'e' :wink: ...sfido chiunque ad affermare il contrario.

Altro esempio e' il batterista dei Badlands (hard rock) https://www.youtube.com/watch?v=F5o3huMA-iU che mischia egregiamente funk ed hard rock oppure uno dei piu' bei dischi dei deep Purple secondo me' e' "come taste the band" https://www.youtube.com/watch?v=ruO06hN6lsQ dove per la prima volta Ian Paice mischia anche qui l'hard rock al funk... dai puristi del rock viene snobbato o considerato come uno degli album peggiori della band, a me' fa' letteralmente impazzire :tru :tru :tru questo anche per far intendere che ascolto quotidianamente di tutto (stili e generi), basta che sia di gusto e ben suonato. :tru
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda vit vit il mer dic 07, 2016 11:27 pm

souldrum ha scritto: nel contesto adeguato.....

Bella discussione, comunque.Ecco io avrei da dire sul contesto invece:ripetitivita',facile ascolto, continuo e rassicurante, mancanza di imprevedibilità',assenza di reale espressione ecc ecc

Ma sento di essere alieno e taccio.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
Eric Dolphy
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5331
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda Roccia68 [banned] il mer dic 07, 2016 11:37 pm

beh se andiamo nella world music , sperimentale, free jazz ecc. e relativi artisti si apre un mondo a parte dove il termine contesto e' di per se' completamente fuori luogo, son generi fuori da ogni regola e catalogazione ma altrettanto interessanti anche se a volte di difficile digeribilita'... bisogna avere la giusta predisposizione ed apertura mentale... ho avuto la fortuna anni fa' di assistere ad un concerto free jazz alla montagnetta di san siro con uno dei fratelli Coleman , ed e' stata un'esperienza di una bellezza unica, particolare, dove la sperimentazione e l'improvvisazione la facevano da padrone e fu' la prima volta che vidi due bassisti suonare nella stessa formazione... :tru
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda vit vit il gio dic 08, 2016 12:17 am

Fratelli Coleman?
Si l'hai detto un mondo a parte,l'ho detto anche io,alieno.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
Eric Dolphy
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5331
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda Roccia68 [banned] il gio dic 08, 2016 12:21 am

Ornette Coleman :D
Adoro tutto cio' che e' FAI DA TE'.
Membro della Santa Allepanza dei Batteristi Sovrapeso.
Membro fondatore della Santa Alleanza del Rimshot terapeutico.
Onorato e fiero di essere stato un'allievo del grande Maestro Giorgio Di Tullio.
C'e' chi ha lo sguardo perso nel vuoto e chi ha il vuoto perso nello sguardo (MemyselfandI).
https://media.giphy.com/media/OsfEm4XgMjEKk/giphy.gif
Avatar utente
Roccia68 [banned]
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1380
Iscritto il: dom ott 21, 2012 3:21 pm
Località: Milano

Messaggioda giac67 il gio dic 15, 2016 1:23 pm

Roccia68 ha scritto:
Roccia ti dico come la penso io che non conto niente: la musica , non può essere paragonata ad una gara agonistica dove c'è il vincitore e il perdente, dove c'è SOLO il campione e la schiappa


per fare un paragone diversi anni fa' esistevano giocatori di calcio che sapevano fare solo un ruolo mentre ora son piu' eclettici e possono ricoprire diversi ruoli...in campo batteristico preferisco chi sa' interpretare piu' ruoli, dimostrandosi completo...




vedi..dici di no, ma fai dinuovo un esempio su un calciatore che non è un artista (a parte maradone e pelè e pochi altri, che mettevano un po' di fantasia che non si insegna), ma uno sportivo, un agonista, dove la caratura vale SOLO sul più forte...mah...dici cose giuste, ma non la penso come te di come schematizzi il batterista, è una mia idea...che dire
LUDWIG DRUMS:
- breackbeats questlove set LC179(16x14 10x7 13x13 14x5 snar. ) Azure Sparkle
- fab4 classic maple set L8024(22x14 14x5 13x9 16x16) Black oyster pearl
- custom shop classic maple LB846 (26x14 ) Black oyster pearl
- supraphonic LM402 14x6,5
- MAPEX snare mpx steel 10x5,5
- ROLAND TD4K
- ALESIS SAMPLEPAD PRO
.....and all PAISTE 2002 Red Logo
Avatar utente
giac67
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: lun set 04, 2006 2:17 pm
Località: prov. AN

Precedente

http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Batteristi & Gruppi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite