labatteria.it • Leggi argomento - Tama Vintage: un paio di domande


Tama Vintage: un paio di domande

Qui si parla di batterie, piatti, pedali... di annata.

Messaggioda edmondo il gio set 10, 2015 4:48 pm

In ROMANIA!!!!!! Ho visto, ho visto!!! https://www.youtube.com/watch?v=YFCyXfZyUEg


(no, e dai: basta con cuba :D :lol: :mrgreen: 8) 8) :( :) :) :) )
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13860
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda straccaletto il mer gen 06, 2016 4:29 pm

I miei più sentiti complimenti a Raffaele , un vero Collezionista . Così si crea una vera Collezione :o !
Con studio, conoscenza , passione di ciò che vuol collezionare !
E tanta , tanta pazienza nell' aspettare l'occasione e la "possibilità" giusta sul mercato...tanta pazienza !
E' del tutto differente da chi accumula di tutto senza tener conto di diversi fattori sia storico/culturali che qualitativi , chiamandola collezione . Non funziona cosi . :oops:

PS.....
"Ho dedicato anni , studi e danaro per alimentare la collezione di batterie straniere ed italiane e ne vado fiero e sono soddisfattissimo sempre in attesa del famoso museo che s'ha da fare ma nessuno se ne occupa oltre il sottoscritto che ormai ha perso ogni speranza di far un museo pubblico...rimarrà quello privato, comunque esiste già ".

Fregatene alla grande :suk , già ora hai una Collezione favolosa , trà poco tempo sarà UNICA ! :tru

Chapeau !
Avatar utente
straccaletto
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 63
Iscritto il: dom mar 15, 2015 10:04 am

Messaggioda Kaiser1980 il mer ott 05, 2016 4:55 pm

Ciao a tutti,

volevo ricollegarmi alla lista di splendide batterie fatta da Raffaele facendo tanti complimenti per la collezione e chiedendo come le tieni.
Immagino tu le tenga tutte smontate, visto lo spazio che occupano ma usi qualche precauzione perché non prendano umidità in modo da salvaguardare le meccaniche?

Ciao!
Kaiser1980
battipentole
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven gen 20, 2012 1:16 pm

Messaggioda raffaele il mar dic 27, 2016 11:43 am

straccaletto ha scritto:I miei più sentiti complimenti a Raffaele , un vero Collezionista . Così si crea una vera Collezione :o !
Con studio, conoscenza , passione di ciò che vuol collezionare !
E tanta , tanta pazienza nell' aspettare l'occasione e la "possibilità" giusta sul mercato...tanta pazienza !
E' del tutto differente da chi accumula di tutto senza tener conto di diversi fattori sia storico/culturali che qualitativi , chiamandola collezione . Non funziona cosi . :oops:

PS.....
"Ho dedicato anni , studi e danaro per alimentare la collezione di batterie straniere ed italiane e ne vado fiero e sono soddisfattissimo sempre in attesa del famoso museo che s'ha da fare ma nessuno se ne occupa oltre il sottoscritto che ormai ha perso ogni speranza di far un museo pubblico...rimarrà quello privato, comunque esiste già ".

Fregatene alla grande :suk , già ora hai una Collezione favolosa , trà poco tempo sarà UNICA ! :tru

Chapeau !



Chiedo scusa se come solito intervengo tardi...oggi stavo leggendo un pò di vintage e ho visto questi post.
Non so se sei ancora presente ma ti dico che collezionare batterie non basta solo la pazienza e ovviamente qualche risparmio da utilizzare per l'acquisto ma anche molto orecchio.Mi spiego.
Oggi come non mai esistono sul mercato un'infinità di batterie vintage e se il mercato delle batterie "nuove" si fermasse per un decennio non ci sarebbe di certo penuria di batterie.Però il mercato continua a sfornare batterie, super economiche, super sonore e sempre più resistenti.La concorrenza cinese, con manodopera a costi bassissimi e con l'utilizzo di qualunque tipo di legno dato che in Cina li trovi quasi tutti senza bisogno d'importare legname (per la sua estensione sia in latitudine che longitudine e altitudine) ha ormai sbaragliato e sorpassato il mercato europeo e americano.Non è assolutamente vero che Cina = merda.No, scusa il termine. Balle!!! Ci sono delle batterie cinesi robustissime, molto belle e sonore che le compri a 400 euro o poco più mentre le stesse batterie con stesse caratteristiche però provenienti da america o europa le paghi non meno di 1500 2000 euro.Dunque che parliamo a fare? Ovvio che se si vuole qualcosa di diverso si punta su sonorità particolari e dunque metodi costruttivi particolari e legni con caratteristiche anche queste diverse dai soliti acero mogano betulla che comunque, guardacaso, sono anche i legni meno costosi in assoluto nell'industria del legname.Son esagerazioni di tipo mercantile quelle delle sonorità dei legni...si usano quelli perchè si lavorano bene e costano poco. Poi per chi vuole qualcosa di più si usano legni esotici, finiture particolari ecc ecc e a volte ci azzeccano pure creando fusti con particolari capacità di risonanza diverse dal solito.Ma avviene di rado.
Dunque si dirotta spesso sull'usato che già, più o meno , si sa quali sono le caratteristiche, costa relativamente poco (se si sa scegliere bene) e alcune volte può essere anche fonte di buon investimento.Chi ad esempio comperava ludwig anni 70 a 500 mila lire verso l'inizio degli anni 90 (quando andavano di moda i fusti lunghi nipponici), oggi avrebbe un bel capitale rivalutato dato che non le trovi a meno di 1000-2000 euro.Ad esempio una yamaha 9000 ha certe caratteristiche che le rende sempre distinguibili così come una vecchia ludwig anni 70 oppure una stainless, o una pearl world (difficilmente suona male) oppure quel suono ovattoso tipicissimo delle vecchie hollywood (meccaniche permettendo le quali son le prime a distruggersi nel tempo) e via dicendo...Ok, mi fermo altrimenti vado avanti ore...e poi ho perso il filo :D :D :D
raffaele
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 969
Iscritto il: lun ott 10, 2011 9:44 am

Messaggioda raffaele il mar dic 27, 2016 11:56 am

Kaiser1980 ha scritto:Ciao a tutti,

volevo ricollegarmi alla lista di splendide batterie fatta da Raffaele facendo tanti complimenti per la collezione e chiedendo come le tieni.
Immagino tu le tenga tutte smontate, visto lo spazio che occupano ma usi qualche precauzione perché non prendano umidità in modo da salvaguardare le meccaniche?

Ciao!



La lista comunque nel tempo si è allungata ed ho preferito puntare sugli anni 80 made in taiwan (pearl world, pearl all maple, yamaha club custom) che secondo me suonano benissimo ed hanno sue particolarità sonore proprie diversissime da quelle attuali quasi tutte con la stessa voce, ma anche qualche europea e americana vecchiotta :) e qualche italiana recente.
Le tengo smontate in un luogo sicurissimo e "antifurto" naturale :D . Per l'umidità ho sparso sacchetti di silice un pò ovunque tra le batterie che assorbe l'umidità mentre per le meccaniche non uso alcuna precauzione anche perchè devono continuare a vivere senza essere soffocate da involucri vari. L'importante è che i legni non subiscano troppi sbalzi di temperatura e non prendano acqua e che non vadano tutti i fusti messi sulla cassa che andrebbero a rovinarne i tiranti. Ma le batterie son resistenti, ricordatevi che son fatte per essere sbattute quindi figuriamoci se hanno paura di un pò di polvere e qualche segnetto un pò qua o la non gli fa un baffo :D
raffaele
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 969
Iscritto il: lun ott 10, 2011 9:44 am

Messaggioda edmondo il gio gen 05, 2017 8:53 pm

Non è, Raf, che ti serve una PHX rara, made in Japan........Senza offesa........Non si sa mai nella vita...

Non rispondermi....Ci mancherebbe. Magari....chiamami!! :)
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13860
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Precedente

http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Vintage

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti