labatteria.it • Leggi argomento - Consigli per sonorizzare.


Consigli per sonorizzare.

Una sezione per parlare di esercizi, lezioni, dubbi pratici, consigli di tecnica, insomma tutto cio' che possiamo imparare ed applicare sullo strumento.
Accordatura inclusa.

Messaggioda ribbevosci il dom gen 19, 2003 2:03 am

Dopo tanto, sono riuscito a sistemarmi un piccolo fondo nel mio scantinato. Un piccolo ambiente di 5m x 5. Il problema per?, ? che abito in un palazzo, e i condomini... non credo sia bello sentire tutti i giorni 1 ora di esercizi al rullante che rimbombano su per le scale!!! :D Ho pensato quindi a sonorizzare i muri. Una sonorizzazione specifica per non far sentire rumore all'esterno, di un materia apposito (la famosa gomma piuma a punte, per capirci!) ...ma, mi hanno sparato dei prezzi un po' fuori mano. Ora, sono alla ricerca di materiali pi? economici, e mi chiedevo se qualcuno di questo forum, potrebbe consigliarmi qualcosa. Grazie, :) ciaooo
Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco ma sono in molti.
Avatar utente
ribbevosci
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 486
Iscritto il: gio gen 16, 2003 3:13 am
Località: Massa Carrara (MS)

Messaggioda Mik0 il dom gen 19, 2003 10:18 am

Intanto anche se lo fai con "La gomma a punta" sicuramente non farai fuori il 100% dei "rumori" che fai dentro. Per? ? comunque una soluzione accettabile. Io l'ho visto fare coi cartoni delle uova, ma sinceramente non so quanto sia affidabile una soluzione simile...
Giusto per sapere...che prezzi ti hanno fatto?

Mik0
Avatar utente
Mik0
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7166
Iscritto il: ven dic 20, 2002 11:57 am
Località: Prov. Milano

Messaggioda cioto il dom gen 19, 2003 12:10 pm

Allora, i cartoni delle uova non servono, al massimo evitano il crearsi di onde stazionare all' INTERNO dell'ambiente (cioe' l'enfatizzarsi di certe frequenze, dipendenti dalle misure della stanza), ma non isolano con l'esterno. Per farlo devi affidarti a materiali massivi (legno/pietra o simili), la spugna serve ad attenuare molto le alte frequenze, ma le basse sono molto piu' ardue da isolare (infatti chiudendo lo sportello di una macchina in cui c'e' uno stereo acceso le alte vengono abbattute, mentre cassa e bassa vanno ancora a palla...). Purtroppo puoi fare poco se vuoi spendere poco....
Comunque a breve arrivera' una nuova sezione sull'insonorizzazione... stay tuned!!!

Roberto Ficarella cioto@libero.it
http://www.labatteria.it

Windows Error - Mouse not found: CLICK to continue
Avatar utente
cioto
Admin
 
Messaggi: 6917
Iscritto il: sab nov 23, 2002 1:13 pm
Località: Bari
facebook: www.facebook.com/labatteria.it

Messaggioda ribbevosci il dom gen 19, 2003 9:15 pm

Seguendo i consigli del commerciante a cui mi sono rivolto, dovrei:
Applicare alle pareti dei pannelli di un materiale dal nome assurdo, simile ad un foglio di una gomma compressa (circa 2 cm spesso), con all'interno una lastra di piombo. Questo servirebbe per non far sentire rumore all'esterno, copre circa 30 db, indicatissimo per le basse frequenze. Sopra questo foglio di gomma, viene applicato uno strato di cartongesso da qualche cm, e sopra ancora, incollata la famosa gomma piuma a punte. Quest'ultima, ha il solo scopo di smorzare l'echo nella stanza. Me ne ha consigliato uno di tipo medio, in quanto avendo una batteria, stando alle sue parole, non andrebbe smorzato troppo, ...serve un po' di "ritorno". Per fare un metro quadrato, compreso di tutti e tre i materiali: foglio di gomma, cartongesso, gomma-piuma, mi ha sparato 45 euro, pi? le spese per incollare e fermare i pannelli: colla ecc..
A conto finale, per fare la mia stanzetta di 5x5, alta 3m, soffito compreso, mi viene a costare sui 4000 euro. In Pi?, servirebbe, per fare un bel lavoro, porte e finestreee, reggiti... altri 300-400 euro per telai e vetri appositi. A conti fatti, ero dell'idea di chiamare anzi una squadra di carpentieri e farmi fare le pareti di 1 metro, allo costo di suonare dentro ad un blocco di cemento!!! :D
Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco ma sono in molti.
Avatar utente
ribbevosci
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 486
Iscritto il: gio gen 16, 2003 3:13 am
Località: Massa Carrara (MS)

Messaggioda cioto il lun gen 20, 2003 10:41 am

Si, i prezzi sono elevati per fare un lavoro decente. Ovviamente puoi scendere a compromessi, ovvero fare il tutto con materiali da bricolage, magari un paio di stradi di truciolato, con della gommapiuma dentro e fuori. Sicuramente dovrebbe costarti di meno. Tuttavia considera che la cosa migliore da fare e' isolare la batteria meccanicamente dal pavimento, che trasmette molto bene le vibrazioni. Una pedana costruita ad hoc e poggiata su un tappeto dovrebbe aiutare a smorzare parecchio i colpi di cassa.
Valuta bene i tuoi acquisti: non e' che fai prima a comprarti una batteria elettronica?

Roberto Ficarella cioto@libero.it
http://www.labatteria.it

Windows Error - Mouse not found: CLICK to continue
Avatar utente
cioto
Admin
 
Messaggi: 6917
Iscritto il: sab nov 23, 2002 1:13 pm
Località: Bari
facebook: www.facebook.com/labatteria.it

Messaggioda tommylee85 il lun gen 20, 2003 1:05 pm

beh, comunque il metodo migliore per isolare ? usare tanti materiali diversi, poich? ognuno assorbe delle frequenze diverse!!!!
comunque io metterei, per iniziare, dei pallet per terra, con delle tavole sopra, e poi ci metterei un tappeto!!!!e casomai sotto anche qualche cartone!!!!!!!
comunque il mio maestro suona in una stanza sotto casa, e con solo qualche pezzo di "gomma industriale" assorbe quasi tutto!!!!poi sulle porte dovrebbero bastare alcuni materassi!
tommylee85
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 10346
Iscritto il: dom dic 15, 2002 11:40 am
Località: Trieste


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Didattica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti