labatteria.it • Leggi argomento - Giulio Capiozzo


Giulio Capiozzo

Qui si parla di batteristi e band affermati, ma anche concerti, generi musicali, dvd...
Per la ricerca di batteristi (e altri musicisti), utilizzare il forum "Mercatino -> Musicisti".

Messaggioda mariollo il mer dic 19, 2007 9:44 am

Direi che una persona come Giulio che ha dedicato tutta la sua vita per la batteria e ha rivoluzionato la musica in Italia, ha tutto il diritto di criticare quel che gli succede attorno.
Parliamo di un grande batterista, non di un grande diplomatico o filosofo.
"Well, they say: music speaks louder than words..."-Charlie Parker-
Cuggino de "Il temibile Joe" ovvero ReBoiaMaster.
Procace gemello di matrimonio di Agonistes
IMPERATORE DEL PWSM
Co-Fondatore de "L' Antica Compagnia Del Cembalo K"

https://www.youtube.com/watch?v=WPPogxM4ZXQ
Avatar utente
mariollo
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4368
Iscritto il: lun nov 28, 2005 9:35 pm
Località: Paris (ma sono di Rimini.)

Messaggioda murciao66 il mer dic 19, 2007 11:49 am

Anche secondo me.E poi era uno che non le mandava a dire le cose quello che doveva dire diceva!Comunque è stato uno dei piu' grandi batteristi in italia e nel mondo.
.DIRTY OLD DRUMMERS ALLIANCE.
.Murciao66 use Ludwig and DW drums,zildjian and Paiste cymbals,Ludwig and Dw pedals.
Senatore de "labatteria.it"
Fondatore e Presidente dell'Alleanza"impugnatura da vecchi"
Zoltrix ha scritto:....non siamo più negli anni 50! Dove regnavano incompetenti come Buddy Rich....
Avatar utente
murciao66
figlio di Buddy Rich
figlio di Buddy Rich
 
Messaggi: 3657
Iscritto il: ven set 29, 2006 12:57 pm
Località: "IO LA LUDWIG CE L'HO E TU NO?"

Messaggioda Ginoleo il mer dic 19, 2007 12:26 pm

atteggiamento cmq sbagliato,anche se fosse stato il più bravo del mondo.
Sai quanti batteristi che suonano con vasco rossi hanno dedicato tutta la loro vita alla batteria?inutile fare nomi...............e quanto vasco rossi ha dedicato alla sua musica?
ogni musicista che si rispetti mette anima e corpo nel proprio strumento!è giusto criticare costruttivamente ed esprimere la prorpia opinione,ma la verità assoluta non la sa nessuno di noi...........
Pearl MRX Extra maple shell 10-12-14-22x18
www.myspace.com/tetawaves
A letto senza letto! A cena senza cena!Mariottide rules
Avatar utente
Ginoleo
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: mar set 20, 2005 10:05 am
Località: Viterbo

Messaggioda enryonlymetal il mer dic 19, 2007 8:22 pm

Io credo sia stato semplicemente un punto di vista (in questo caso una critica) come ce ne sono a migliaia; tral'altro non è stata fatta proprio dal primo stupido che passava.E comunque gli arrangiamenti di batteria nella maggior parte delle canzoni non sono per niente difficili.
Dove le parole si fermano ? la musica a parlare.
Avatar utente
enryonlymetal
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 584
Iscritto il: mar set 11, 2007 1:16 pm
Località: Rimini

Messaggioda Ginoleo il gio dic 20, 2007 1:29 am

scusa è ma dove sta scritto che un arrangiamento deve essere difficile?magari è suonato con buon gusto,magari con innovazione.Anche "rock with you" di michael jackson è semplice,ma il suono e il groove di robinson non credo che tutti possano averlo.
Pearl MRX Extra maple shell 10-12-14-22x18
www.myspace.com/tetawaves
A letto senza letto! A cena senza cena!Mariottide rules
Avatar utente
Ginoleo
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: mar set 20, 2005 10:05 am
Località: Viterbo

Messaggioda Mattiadrummer il gio dic 20, 2007 2:56 am

...Ellade Bandini mi racconta sempre 2 aneddoti su Capiozzo (io tutte le volte lo lascio raccontare,perchè ascoltare Ellade e come fare 10 lezioni di batteria insieme)...il primo è di loro che partono in macchina per andare a suonare assieme ad altra gente (i nomi non li ricordo)...e Capiozzo che tamburella per tutto il viaggio fincè uno dei passeggeri non lancia le bacchette dal finestrino...l'altro è che ogni volta che Capiozzo suonava in un locale,suonava magari pulito...appena entrava un batterista ogni misura faceva un mini solo di batteria...comunque ad Ellade Giulio Capiozzo manca molto mi sa da come ne parla...
Avatar utente
Mattiadrummer
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13398
Iscritto il: dom mag 21, 2006 11:41 pm
Località: London

Messaggioda enryonlymetal il ven dic 21, 2007 2:31 pm

Ginoleo ha scritto:scusa è ma dove sta scritto che un arrangiamento deve essere difficile?
Infatti non deve necessariamente difficile,ma essendo facili possono essere suonati anche da un ragazzino alle prime armi,visto che il loro livello di difficoltà solitamente è basso. Io che ad esempio ho 16 anni di canzoni di Vasco ne so suonare una decina (per dire un numero) ma degli Area neanche 10 secondi di una perchè ancora non ho acquisito la tecnica necessaria.Non c'è il più bello e il più brutto,ma credo sia abbastanza oggettivo che le canzoni di Vasco possano essere suonate da un ragazzino,cosa che invece non può succedere per quelle degli Area. Spero di essermi espreso correttamente e di aver fatto capire cioò che intendo dire. :)
Dove le parole si fermano ? la musica a parlare.
Avatar utente
enryonlymetal
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 584
Iscritto il: mar set 11, 2007 1:16 pm
Località: Rimini

Messaggioda ks il mer set 03, 2008 6:47 pm

Capiozzo è la personalità e la fluidità fatta a persona.
Secondo me, uno dei batteristi che hanno rivoluzionato il modo di vedere la batteria.

Uno dei miei Preferiti. :D
"Lo studio ? fondamentale e ancor di pi? l?apprendistato,fatto sul campo, lavorando sodo.Un intenso rapporto tra i musicisti, una profonda conoscenza alla base,rendono ogni concerto unico,irripetibile. Il jazz ti d? questa possibilit?: essere quello che sei, parlare di te stesso, nel rispetto degli altri e del pubblico."

Giulio Capiozzo
Avatar utente
ks
battipentole
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mer ago 08, 2007 3:30 am
Località: Odessa, dove c'è la Mela...

Messaggioda giac67 il gio set 04, 2008 7:45 am

diciamo che è stato uno dei padrini della prog italiana, insieme al grande Di Cioccio :tru
LUDWIG DRUMS:
- breackbeats questlove set LC179(16x14 10x7 13x13 14x5 snar. ) Azure Sparkle
- fab4 classic maple set L8024(22x14 14x5 13x9 16x16) Black oyster pearl
- custom shop classic maple LB846 (26x14 ) Black oyster pearl
- supraphonic LM402 14x6,5
- MAPEX snare mpx steel 10x5,5
- ROLAND TD4K
- ALESIS SAMPLEPAD PRO
.....and all PAISTE 2002 Red Logo
Avatar utente
giac67
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: lun set 04, 2006 2:17 pm
Località: prov. AN

Messaggioda BRUFORD il gio set 04, 2008 8:04 am

chiamarlo batterista prog è altissimamente limitante..

in parte prog, in parte avanguardia, in parte musica mediterranea, in parte jazz (tanto in realtà), in parte rock. capiozzo era l'unico a suonare a quel modo....
Avatar utente
BRUFORD
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2919
Iscritto il: mar ott 11, 2005 5:41 pm

Messaggioda giac67 il gio set 04, 2008 8:13 am

non ho detto che sia stato solo prog, ma un padrino, o capostipite di questa musica quì nel nostro paese. Prima degli Area penso che non c'erano altri gruppi, che facevano questo genere (non saprei se il gruppo Il Balletto di Bronzo, arrivi dopo, o prima), quindi nessuno vuole limitare le sue doti, ma ho solo detto che in italia è stato uno dei primi prog-drummer tutto quì. Poi basta un attimo pensarci su, ed è, chiaro che uno che suona tutti questi tempi dispari, variabili e chi più ne ha, più ne metta, è capacissimo di fare tutti i generi che vuole(l'ho dato per sottinteso), ma il suo forte, il suo successo come batterista lo deve perlopiù alla musica degli Area e quindi della progressiv
LUDWIG DRUMS:
- breackbeats questlove set LC179(16x14 10x7 13x13 14x5 snar. ) Azure Sparkle
- fab4 classic maple set L8024(22x14 14x5 13x9 16x16) Black oyster pearl
- custom shop classic maple LB846 (26x14 ) Black oyster pearl
- supraphonic LM402 14x6,5
- MAPEX snare mpx steel 10x5,5
- ROLAND TD4K
- ALESIS SAMPLEPAD PRO
.....and all PAISTE 2002 Red Logo
Avatar utente
giac67
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: lun set 04, 2006 2:17 pm
Località: prov. AN

Messaggioda BRUFORD il gio set 04, 2008 8:25 am

gli area, anche se a volte vengono catalogati tali...secondo me non sono prog.

se proprio van catalogati li metterei nel calderone dell'avanguardia. soprattutto i dischi quali caution radiation area, o maledetti.
Avatar utente
BRUFORD
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2919
Iscritto il: mar ott 11, 2005 5:41 pm

Messaggioda toolate il gio set 04, 2008 9:55 am

gli area non sono assolutamente prog e oltre all'articolo linkato da rullante anche solo ascoltando luglio agosto settembre -primo pezzo del primo album- puoi capire quanto fosse vicino all'africa e al percussionismo più che al rock (secondo me ultima fra le sue influenze)

Anzi dirò di più per chi ha i cd originali, ristampati dalla cramps, può leggere quanto loro definissero la loro arte "musica totale internazionalista"
ok erano gli anni 70 ma rinchiuderli in un momento chiuso come quello del prog è non solo sbagliato ma addiritura offensivo
Tantopiù che approfondendo un pò si scopre che il gruppo inglese che più li ha influenzati non sono stati i genesis o i crimson, ma gli immensi soft machine dell'altrtettanto immmenso wyatt, che si rfacevano al jazz elettrico di davis, all'avanguardia, al dada e in maniera minore al rock, ma di quello pischedelico...

PS questo topic è di 3 anni fà e allora nonm l'avevo ancora scoperto ma ora mi sento di consigliarvi "suonare la voce" di stratos...
"Ma perché non fate roba più "facile", magari suonate nei pub!". Ma vaffanculo, testa di cazzo!
Avatar utente
toolate
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 394
Iscritto il: sab nov 20, 2004 4:16 pm

Messaggioda BRUFORD il gio set 04, 2008 4:02 pm

OOOOOOOOOOOOOOOHHH

che bel discorso.

quoto ogni singola riga.

anche se personalmente preferisco gli area (di cui ho la discografia originale) ai soft machine (di cui adoro 1 e 2 e trovo sopravvalutato third, almeno su internet).

E andando off topic ti dico pure che ai soft machine preferisco il wyatt solista...soprattutto quello di rock bottom.

e aggiungo che "suonare la voce" (il dvd) è davvero unico, e consigliato a tutti quelli che per mancata conoscenza continuano a osannare freddy mercury dicendo che è stato il più grande cantante di tutti i tempi.

Secondo me, almeno stratos e hammill gli sono davanti anni luce.

mmmm. ok ho finito.
Avatar utente
BRUFORD
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2919
Iscritto il: mar ott 11, 2005 5:41 pm

Messaggioda bonzobonham il gio set 04, 2008 4:09 pm

Sono fiero di essere italiano per due motivi:
Giulio Capiozzo
Francesco DiCioccio
:tru
Batterie:yamaha 9000 recording custom; Ludwig classic maple
Rulli:Ludwig lm402; Ddrum maple 14x6,5
Piatti:Paiste 2002; Ufip Bionic
Bacchette:vater power 5b; vicfirth 5b extreme
Devoto Membro della "Rumorosissima Alleanza Batteristi Bonzoniani"
Avatar utente
bonzobonham
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lun feb 19, 2007 7:49 pm
Località: Piemonte

Messaggioda IlGiovaneIko il ven set 05, 2008 8:40 am

Ma soprattutto .. che cacchio di fine ha fatto Mariollo? Chi lo sa, parli! :o
Nell'eterna lotta tra panza e bottoni, vince sempre la panza.
Avatar utente
IlGiovaneIko
moderatore
 
Messaggi: 10448
Iscritto il: ven nov 07, 2003 5:34 pm
Località: Rivoli - To Antani come se fosse Senatore
facebook: Http://www.facebook.com/bandinsomnia

Messaggioda Bizio il dom ott 19, 2008 11:17 pm

approfitto per uppare l'immenso e geniale Giulio , drummer dal fraseggio unico a livello mondiale ... tutto il mio rispetto e dolore per questa immensa perdita.
Replico a Ginoleo ... credo che la frase di Giulio và letta tra le righe ..e intendesse un altra cosa , vasco tranne i suoi fedelissimi , è molto esterofilo riguardo i musicisti soprattutto batteristi ed essendo l'artista italiano di spicco , la cosa sinceramente è fastidiosa , abbiamo grandi batteristi in casa che potrebbero suonare alla grande con Vasco.
Io avendo avuto la fortuna di scambiarci due parole , ho notato il suo forte carattere , uno che non le mandava a dire e molto schietto ,e credo fortemente che la sua provocazione sia indirizzata in quel concetto ...e non da sbruffoneria ... lui pensava a suonare e basta.
... ecco chi era Giulio.
Avatar utente
Bizio
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 20130
Iscritto il: gio ott 09, 2008 1:59 am

Messaggioda Ginoleo il lun ott 20, 2008 10:09 am

mmmmm, ho imparato che leggere tra le righe è più una giustificazione che una reale reinterpretazione di quello che si dice.
Io ho commentato ciò che ho letto, un'affermazione che,sulla bocca di un altro sarebbe stata linciata. Non metto in dubbio il lato batteristico personale, ma se per ogni affermazione di qualsiasi persona bisogna leggere tra le righe, saremmo tutti psicologi. Non c'è niente di male in ciò che ha detto, solo che non lo condivido....
Pearl MRX Extra maple shell 10-12-14-22x18
www.myspace.com/tetawaves
A letto senza letto! A cena senza cena!Mariottide rules
Avatar utente
Ginoleo
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: mar set 20, 2005 10:05 am
Località: Viterbo

Messaggioda Bizio il lun ott 20, 2008 11:16 pm

e io conoscendo la vena provocatoria di Giulio , non condivido la tua :)
anche Marangolo ai tempi di " Andamento Lento" disse ..."chi DePiscopo ??ahh..il batterista con la camicia a fiori.."
e conoscendo il lato ironico e provocatorio di agostino , ho cercato di carpire oltre la battuta.... da molti violentemente criticata
cmq , non devo stare qui a giustificare nessuno, o psicoanalizzare ..tanto meno Capiozzo :)
Avatar utente
Bizio
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 20130
Iscritto il: gio ott 09, 2008 1:59 am

Messaggioda JackIlBlack il lun ott 20, 2008 11:42 pm

però spesso l'apparenza non inganna (come a volte si), premettendo che non mi riferisco assolutamente a capiozzo che non ho mai conosciuto ne personalmente ne batteristicamente (cosa che provvederò a fare), voglio dire che si può essere anche il più grande musicista mai esistito e non essere la persona più simpatica del mondo (ripeto che non mi riferisco a nessuno), il mondo è pieno di grandi artisti pronti a sputarti in faccia.
mi è venuto questo pensiero leggendo il msg di bizio su marangolo, non conosco neanche lui e quindi non esprimo un parere personale però posso dire che a volte non se ne parla un granchè bene (a livello umano intendo), poi magari chi lo conosce potrà smentire o no però concludendo, il mondo è bello perchè è vario e non siamo tutti politically correct quindi uno può essere molto bravo ma anche un gran bastardo....qual'è il problema?
Ultima modifica di JackIlBlack il mar ott 21, 2008 12:52 am, modificato 1 volta in totale.
JackIlBlack
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: ven mag 06, 2005 2:29 pm
Località: Teramo

Messaggioda Bizio il lun ott 20, 2008 11:54 pm

Assolutamente nessun problema ..
basti che non si parli per sentito dire e per preconcetti ....
prima di giudicare il lato umano di una persona devo conoscerla , altrimenti diventa solo un misero luogo comune ..... che ha fatto troppe vittime per colpa di pochi "poeti".
Avatar utente
Bizio
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 20130
Iscritto il: gio ott 09, 2008 1:59 am

Messaggioda JackIlBlack il mar ott 21, 2008 12:58 am

hai ragionissima, ci tengo a precisare che non ho espresso nessun parere personale, solo riportato le voci che ho sentito, quello si, da fonti illustri...per il resto chiudiamo l'OT e lasciamo questo topic alla memoria di un grande batterista, non sono mai stato un tipo da polemica ho solo scritto quel messaggio perchè col tempo ho imparato che a volte il talento è inversamente proporzionale alla "bontà d'animo", ma per fortuna molte volte no
JackIlBlack
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: ven mag 06, 2005 2:29 pm
Località: Teramo

Messaggioda Ginoleo il mar ott 21, 2008 11:56 am

quoto Jackilblack.
l'episodio con Marangolo non regge, essendo lui un tipo non proprio alla mano (anche qui forse hai voluto leggere tra le righe).
Io non mi baso sul sentito dire, ma su un'affermazione fatta da Capiozzo stesso su un'intervista.
Anche l'episodio che ha raccontato Mattiadrummer mostra un batterista "primadonna" ,bravo, ma sempre col pallino della sfida.
Bisognerebbe saper criticare togliendosi il paraocchi, senza farsi impaurire da stupide meritocrazie tecnico-batteristiche o da platoniche amicizie
Pearl MRX Extra maple shell 10-12-14-22x18
www.myspace.com/tetawaves
A letto senza letto! A cena senza cena!Mariottide rules
Avatar utente
Ginoleo
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: mar set 20, 2005 10:05 am
Località: Viterbo

Messaggioda Are(a)zione il gio nov 06, 2008 2:59 pm

Ciao ragazzi..
Io sono un amante :tru degli area e sono Allievo di Chicco Capiozzo.. ho tutti gli album degli area piu la discografia di Demetrio Stratos e suono in continuazione diversi pezzi quando sono a casa da solo..

migliore album? :? penso Are(a)zione (non a caso è il mio nick) ma mi piacciono molto arbeit macht frei maledetti e gli dei se ne vanno, gli arrabbiati restano..

i pezzi che suono piu frequentemente sono:

Cometa rossa (live)
gerontocrazia
luglio agosto settembre (nero)
wedding day
l' elefante bianco
l' abbattimento dello zeppelin

varie ed eventuali..

Uno dei pezi chepreferisco è sicuramente la mela di odessa (versione live).. ma in mezzo ci metterei anche Megalopoli, zyg e giro giro tondo..

spartiti non ne ho mai visti e di seguito ho sempre suonato ad orecchio dopo aevr ascoltato molto i pezzi..

spettacolo..

Grande Giulio :!: :!: :!:
- Marco -


Lo studio è fondamentale e ancor di più l’apprendistato,fatto sul campo, lavorando sodo.Un intenso rapporto tra i musicisti, una profonda conoscenza alla base,rendono ogni concerto unico,irripetibile. Il jazz ti dà questa possibilità: essere quello che sei, parlare di te stesso, nel rispetto degli altri e del pubblico." (Giulio Capiozzo )
Avatar utente
Are(a)zione
battipentole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mer nov 05, 2008 5:26 pm
Località: Rimini

Messaggioda johnnydorelli1 il gio nov 06, 2008 5:26 pm

Grande, i fan degli area sono sempre i benvenuti :D
Tra l'altro devi essere anche bravo perchè i pezzi degli area da fare sono di per sè complessi, mi immagino poi ad orecchio...

Che ne pensi di gioia e rivoluzione (l'album intendo) invece?
Avatar utente
johnnydorelli1
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 538
Iscritto il: lun mar 12, 2007 10:33 pm
Località: Casa mia

Messaggioda Are(a)zione il ven nov 07, 2008 8:53 am

spettacolare come tutti gli album degli AREA del resto.. :)

PS: grazie per il benvenuto :D :lol:
- Marco -


Lo studio è fondamentale e ancor di più l’apprendistato,fatto sul campo, lavorando sodo.Un intenso rapporto tra i musicisti, una profonda conoscenza alla base,rendono ogni concerto unico,irripetibile. Il jazz ti dà questa possibilità: essere quello che sei, parlare di te stesso, nel rispetto degli altri e del pubblico." (Giulio Capiozzo )
Avatar utente
Are(a)zione
battipentole
 
Messaggi: 41
Iscritto il: mer nov 05, 2008 5:26 pm
Località: Rimini

Messaggioda edmondo il dom ott 20, 2019 8:42 am

Un saluto a tutti coloro che come me hanno avuto la possibilità di sentire e vedere dal vivo (più volte, anche in seminario a Pesaro) questo grande Batterista, Giulio Capiozzo, prematuramente andato via...) e tutto il gruppo degli AREA, Fariselli in primis.......
Il più americano, Capiozzo, fra i pur bravi italiani....

https://www.youtube.com/watch?v=NN9lkOoIY6A
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in EVOSuperbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft/16"ft Series 8 (El.Black). - 5) Ibrido: Tamburo Studio cassa 22x16"+ tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 14284
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda vit vit il dom ott 20, 2019 11:17 am

Vero,un musicista con ampia visione musicale tradotta dalle mani alla batteria.
l'ho visto solo una volta in un concerto di fine anni 90 in un oscuro(per me) periodo...non ne ricordo nulla purtroppo,forse una delle ultime esibizioni.

EDIT:mi sono letto il resto del topic....e sull'affermazione Vasco.
Le(opinabili) critiche che la gente non accetta,per il fatto di non avere la completezza musicale di un Capiozzo ...che giustamente ritiene basilare ed incompleta certa musica.

Oh quante volte l'ho detto pure io,mannaggiavvoi!!(che ovviamente non bisogna essere Capiozzo,ma conoscere un poco di musica)
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
Eric Dolphy
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5331
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda mariollo il dom dic 01, 2019 5:15 pm

"Well, they say: music speaks louder than words..."-Charlie Parker-
Cuggino de "Il temibile Joe" ovvero ReBoiaMaster.
Procace gemello di matrimonio di Agonistes
IMPERATORE DEL PWSM
Co-Fondatore de "L' Antica Compagnia Del Cembalo K"

https://www.youtube.com/watch?v=WPPogxM4ZXQ
Avatar utente
mariollo
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4368
Iscritto il: lun nov 28, 2005 9:35 pm
Località: Paris (ma sono di Rimini.)

Messaggioda vit vit il dom dic 01, 2019 7:17 pm

Quanto gli do ragione e quanto sono d'accordo(cose dette da mille volte qua,per cui sono stato mandato aff).
Non è spocchia o presunzione, è nei fatti che tanta musica è priva di espressione e personalità propria(e anche tanto jazz mainstream,tanto per essere chiari)e la tendenza generale è imitare e suonare come X&Y
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
Eric Dolphy
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5331
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

PrecedenteProssimo

http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Batteristi & Gruppi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite