Pagina 1 di 1

Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mer mag 09, 2018 8:49 pm
da Singolarmente
Salve a tutti,
scrivo perchè da un po' mi frulla l'idea di un set più grande di quelli che ho ma comprarlo costerebbe uno sproposito (Ludwig Legacy o Classic Maple), quindi pensavo ad un set custom cioè comprando i fusti e farli poi lavorare da qualcuno competente.
Qualche consiglio/dritta? Pensavo ai fusti Villa perchè da quello che so sono fatti bene e non costano tantissimo rispetto ad altri, tipo Keller. L'idea di partenza era un clone Ludwig ma le meccaniche costerebbero più dei fusti. La scelta cadrebbe quindi su un set stile Hayman con i blocchetti Dixon che sono molto simili. La configurazione che ho in mente è 26x14,13x9,14x10,16x16,18x18, fusti a 3 strati, mogano-pioppo-mogano con rinforzi.
Grazie.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: gio mag 10, 2018 12:37 am
da vit vit
Ricadi sulla mia stessa scelta,mogano pioppo mogano ,fusti villa(io li ho senza rinforzi,manda una mail a Luca per sapere se li fa.)
Se spulci ii vecchi post puoi trovare il mio set con foto e sample sonori.A me piace il suono "naturale" della batteria,ambassador sabbiate sopra e sotto,nessuna sordinatura,nessuna vernice,risonanza quanto basta.

Io ti consiglio di prendere una batteria usata,io ho preso una premier apk,usi tutto l'hardware è sicuramente risparmi rispetto al prendere i pezzi singoli al dettaglio..

Se non ti vuoi cimentare nel diy contatta treno/Moreno o altri artigiani del forum,sostanzialmente è un lavoro semplice,se hai un po' di manualità.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: gio mag 10, 2018 8:38 am
da Singolarmente
Forare i fusti da solo la vedo dura. Potrei chiedere direttamente a Luca. Per la finitura a me piacerebbe naturale satinata (non so bene come si ottiene) ma la batteria si scheggerebbe ad ogni minimo contatto :o
Rivestirla richiederebbe altro impiccio. I fusti costerebbero intorno ai 500 euro; tra blocchetti, viti, cerchi e pelli credo ce ne vogliano almeno altrettanti. Certo, per comprare un set così ci vorrebbero 5 mila euro.
Mi viene però qualche dubbio.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: gio mag 10, 2018 9:08 am
da vit vit
viewtopic.php?f=13&t=83624&p=1930095&hilit=Restauro#p1930095

Qui mio set doppio con vari rullanti.
Villadums ti fora i fusti se gli mandi i blocchetti.....
Io sono estremamente soddisfatto di come suona;;ma ogni scarrafone......

MessaggioInviato: gio mag 10, 2018 1:43 pm
da Singolarmente
Belle le casse. Come hai verniciato la piccola? I fusti senza rinforzi li trovo più versatili, vanno meglio con le accordature alte rispetto a quelli con rinforzi, oltre ad altre differenze sonore. Però dato che questo vorrebbe essere un set rock e roll e quindi non con l'intento di tirarlo pensavo ai rinforzi. Magari potrei iniziare con una cassa e vedere come va. Secondo te una cassa da 26" ci entra in auto? Io credo di no. Anche per questo adoro la 20".

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: gio mag 10, 2018 2:57 pm
da nikman
Secondo te una cassa da 26" ci entra in auto? Io credo di no. Anche per questo adoro la 20".


Non saprei, forse è meglio un pennello grande di un grande pennello... :ros :D

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 12:05 pm
da vit vit
Luca di Villa ti può fare i fori se gli invii i blocchetti.
Io per la finitura sono stato sul semplice;cera solida saratoga,che trovi ovunque tirata con uno straccio.3 mani interne esterne e sui bordi,e a distanza di tre anni é intonsa

Io non avrei dubbi se hai possibilità di fare da te,altrimenti vai di già pronto.Al limite senti i vari artigiani del forum.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 12:05 pm
da vit vit
Luca di Villa ti può fare i fori se gli invii i blocchetti.
Io per la finitura sono stato sul semplice;cera solida saratoga,che trovi ovunque tirata con uno straccio.3 mani interne esterne e sui bordi,e a distanza di tre anni é intonsa

Io non avrei dubbi se hai possibilità di fare da te,altrimenti vai di già pronto.Al limite senti i vari artigiani del forum.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 12:26 pm
da matteo t
Una finitura satinata è sempre molto più delicata di una laccata.
Se hai intenzione di portarla molto in giro pensaci, si graffiano/scheggiano a guardarle le satin.
Poi de gustibus.
Se non hai manualità ed esperienza non forare nulla, fatti forare già i fusti dove li prendi.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 1:28 pm
da vit vit
Preciso una semplice cosa.
I fusti che vedi nel mio post sono ad effetto satinato,non lucido e laccato.Una semplice protezione del legno grezzo nel caso dovesse prendere un colpo o graffio basterebbefipazsare la cera e magari parteggiare prima.
La mia sbatta é quasi sempre in saletta e quindi Non ho mai avuto di questi problemi.
Ovvio che deve piacere l;effetto legno naturale.Le foto rendono appena la bellezza delle venature.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 7:11 pm
da Singolarmente
Sì, ho avuto una batteria laccata e come la guardavi si scheggiava. Immagino la satinata. Per questo pensavo al rivestimento, farebbe meglio ai miei nervi anche se non credo che un set così grande sia facile da trasportare; rimarrebbe a casa. Chi potrebbe lavorarci? E per l'hardware? Oltre al suggerimento di vit, potrei comprarlo da St Drums? Da ebay? C'è qualcuno che realizza badge?
Grazie

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 8:14 pm
da HAPPYBEAR

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 11, 2018 8:18 pm
da Lisander
Prova a guardare anche sul sito di Percussion Village

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: sab mag 12, 2018 2:02 pm
da matteo t
Prenderlo da st drums è ottimo sia come servizio che come prezzi.
Ma è anche buono il suggerimento di prendere un vecchio set e usarne le meccaniche, dipende da quanto esse sian buone ed in che condizioni, e da quanto risparmieresti.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 9:26 am
da Singolarmente
Grazie a tutti per le risposte. Ci sto pensando. Forse ho sottovalutato i costi di un set del genere, sicuramente estremamente ridotti rispetto ad uno nuovo di marca ma comunque non proprio bassi. Solo per le pelli ci vorrebbero oltre 200 euro :o

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 10:40 am
da vit vit
Certo,per quello ti dicevo di trovare un bel set usato,con delle meccaniche valide(per esempio una Pearl,Tama,Premier,Dixon vecchie fascia media che trovi anche a 200/300 euro) di cui recuperi tutta la ferraglia compresi i cerchi e volendo supporti tom.
Io ho preso in occasione una premier apk di cui ho tenuto gli ottimi lugs, e cerchi a tripla flangia,gambette per il floor tom e gambe della cassa.Ho acquistato a parte solo i rims e relativi supporti.
I vecchi fusti li ho regalati ed in tutto avro' speso circa 400€ di fusti Villa+ 400€ massimo per le meccaniche, e ovviamente le pelli e olio di gomito.

Chiaramente quando me ne vorro' liberare,non trovero' quasi nessuno disposto a pagarlo oltre 500€ anzi dovro' quasi regalarlo,quindi valuta anche la tua propensione a tenere a lungo uno strumento.

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 10:58 am
da matteo t
Già, altro aspetto è la rivendibilità...

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 12:59 pm
da Singolarmente
Sì, infatti. Rivendibilità zero. Ma quei badge?

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 1:40 pm
da lollo
su facebook ho trovato un annuncio (su mercatino dei batteristi, ma non ricordo se 1 o 2 ) di una gretch catalina 26 14 16 e 18 a 599 euro.
Io mi butterei su quella...Poi per cambiare i fusti sei sempre in tempo (e ti recuperi tutte le meccaniche da lì)

oppure qui sul forum vendevano una ddrum dominion dominator (26/14/16/18) che è un buonissimo set in termini di robustezza di hardware e fusti (in acero oltretutto)

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: lun mag 14, 2018 2:02 pm
da vit vit
Singolarmente ha scritto:Sì, infatti. Rivendibilità zero. Ma quei badge?

Ti riferisci ai miei?

Trovi resoconto sul topic del restauro che ti ho inserito.
Vero ricordano il round badge?Non era volontà di spacciare una cosa per un'altra.Vista la mia scarsa capacità,ho utilizzato quella soluzione soprattutto per abbellire il foro di sfiato.

Ascolta zio Lollo solamente 2 cerchi cassa di quel diametro é facile che li trovi a minimo 100€cad

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 7:53 am
da Singolarmente
Le cose si complicano. Mi ha risposto Luca di Villa: i cerchi di rinforzo hanno un costo extra ovviamente, la bordatura è gratis; forare i fusti invece no. :x

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 9:13 am
da vit vit
Beh mi pare normale visto il tempo e l'impegno che ci vuole(suddividere il fusto in 6/8 parti uguali,misurare forare rifinire il foro ecc)
DIY

:D

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 2:17 pm
da matteo t
Anche se ha un costo fallo fare a loro.
Anche playdrums fora, ma ti merita farlo fare a loro.

Quello che molti pensano, facendosi fare batterie con fusti keller/custom/etc spesso è che rispiarmiano. Io me la farei fare solo se avessi necessità davvero particolari, perchè alla fine la spesa non è così bassa, per non parlare della rivendibilità quasi nulla.
Comunque spendi due lire in più e fattela forare da loro :-)

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 2:46 pm
da Singolarmente
Lo so, non si spende poco. Un set così "originale" mi costerebbe quanto una Honda CB 500 Four degli anni 70.
Il fatto è che sono andato in palla con un set grande e i 2 tom sulla cassa (sempre stato monotom).
Forse mi passa. :)

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 4:13 pm
da SignorRognis
Vale la pena farsi un set assemblato se non vedi altro sulla terra che non sia un set assemblato! Magari esagero eh, ma se ti compri le meccaniche su st drums, pelli nel negozio di fiducia e ti fai forare i fusti, spendi una fucilata. E lascio da parte la verniciatura perchè pure quella costa, ma tra tutte le cose, è quella che volendo potresti pensare di farti da solo, se ti accontenti. Poi magari è sempre meno di un set di livello eh..però costa un bel po'! Se vuoi limare qualcosa, come ti hanno giustamente suggerito, comprati un set e recuperi tutto! Per i fori, se te la senti fora, ma non è esattamente uno scherzo! Sul discorso rivendibilità, diciamo che se riesci a rivenderti tutte le meccaniche hai già fatto tombola :D Non voglio scoraggiarti eh..anzi! Però se lo fai per risparmiare non è esattamente la strada giusta! Ciao!

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar mag 15, 2018 4:53 pm
da matteo t
Singolarmente ha scritto:Lo so, non si spende poco. Un set così "originale" mi costerebbe quanto una Honda CB 500 Four degli anni 70.
Il fatto è che sono andato in palla con un set grande e i 2 tom sulla cassa (sempre stato monotom).
Forse mi passa. :)



mah, guarda; forse forse ti merita prendertela nuova, (di bonham-set si trovano monotom di solito sull'usato) spendi ma poi se rivendi ci riprendi, anche con questa crisi. Non so, se ci fossero un 1500/2000 euro di differenza su un set cosi, e tu senti che è il tuo, io andrei sul nuovo/usato.

Che poi se trovi una classic maple usata puoi sempre ordinarti il secondo tom....

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: ven mag 18, 2018 9:17 pm
da Singolarmente
Ho montato ieri il tom della Premier sulla Ludwig. La cosa sembra interessante. Magari per il momento "arrangio" così...

Re: Batteria custom/set personalizzato?

MessaggioInviato: mar giu 26, 2018 12:05 pm
da FrankDee
Ciao a tutti!
Sono in procinto di terminare il mio kit, e puurtroppo ho poco tempo per farlo.
Ma!
Avendo una Dixon degli anni '90, con tom e timpano che suonano bene, ho tolto loro il wrap preesistente.
Poi sono andato da Villa (ci abito abbastanza vicino) e mi sono fatto fare un fusto da 24" completo di cerchi.
Luca mi ha anche proposto di rettificare i fusti che avevo, e ho fatto fare anche questo.
Nel frattempo ho lucidato tutti i cerchi metallici poi, con i tre fusti cassa/tom/timpano in mano, mi sono fatto fare una quotazione alla ST Drums per
- copertura con wrap scelto tra la loro gamma (ne ho preso uno che a me è piaciuto molto)
- fori su grancassa vergine e riapertura dei fori esistenti a seguito del wrappaggio
- scanalatura su cerchi e apposizione di wrap largo 1 pollice.
- fornitura di "spurs", volgarmente detti "piedi" della grancassa
e ho spedito il tutto in Germania, con il dettaglio dei lavori che volevo, e delle posizioni di hardware e "breather" (che non ho fatto mettere in alto, ma nascosto).

Ora, avendo dato un pò di olio paglierino sul fusto da 24" (era legno vergine), è arrivato il momento di mettere i blocchetti.
Che ho acquistato in USA, alla Precision Drum Company (acquisto pre-dazi, per fortuna!), insieme al Vintage Rail della Gibraltar e al blocchetto da tom che lo accoglie.

Pelli da 24" già acquistate (Powerstroke 3 battente, Evans Calftone frontale).

Ma ho popco tempo per terminare i lavori!

E' un desiderio che avevo da tempo: avere un kit personalizzato.
Forse arriva un pò tardi, perchè l'intensa attività live l'ho avuta in passato (usavo la mia Trixon Swing dei tardi '50, cassa equiparabile a una 18/20 pollici), sebbene ora suoni con una band che fa molte meno date rispetto a prima, ma va bene così.

Per le batterie, il mercato più vasto e specializzato è indubbiamente USA: qui si possono trovare wrap e materiali di ogni foggia e tipo, e ci avevo anche pensato di farmi mandare il wrap pretagliato - avevo una quotazione di Drum Maker in mano.
Ma poi bisogna fare i conti con le tasse di importazione, che fanno girare le cosidette quando la cifra è superiore ai 300 dollari.
Per cui mi spiace, ma ho desistito, preferendo l'Europa.

Spero di montare i blocchetti quanto prima: devo procurarmi del grasso del giusto tipo. Avete suggerimenti?

Grazie

>Frank<