labatteria.it • Leggi argomento - quali piatti scegliere????


quali piatti scegliere????

Il naturale complemento di ogni set di fusti

Messaggioda giorgio fanunza il lun mar 11, 2019 3:26 pm

Ciao a tutti, mi chiamo Giorgio ho suonato per 20 anni poi per problemi di salute ho dovuto smettere, mi sono trasferito in un condominio con le varie limitazioni che la situazione comporta ma dopo un po' non ho resistito e ho ripreso a suonare usando solo spazzole sia in plastica che in legno, di tutti i tipi, quindi sono cambiate anche un po' le esigenze di sonorita'. Vi chiederei un consiglio su quale tipologia di piatti, set marca o quant'altro (peso, se meglio leggeri o piu Massicci), dovrei scegliere per ottimizzare l'uso delle spazzole, non potendo contare molto sulla precedente 'dimensione' sonora dove suonavo esclusivamente con bacchette tradizionali, visto che ora suono quasi esclusivamente fusion, jazz e comunque saltuariamente funky o rock in modo piu acustico, oserei dire unplugged per dare un esempio piu' chiaro.
Grazie a chi vorra' dedicarmi un attimo del suo tempo e della sua competenza.
giorgio fanunza
battipentole
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 11, 2019 3:14 pm

Messaggioda vit vit il lun mar 11, 2019 8:22 pm

Beh come spazzole soprattutto. Siñtetiche servono piatti leggerissimi,magari con rivetti o catenella metallica.
Quest'ultima per aumentare la presenza del sustain ed avere un suono "di riempimento"
Hai presente il ride di Paul Motian?
https://youtu.be/CuzZ8mV9Zh8
Senti come riempie .musicalmente gli spazi.quel trio per me è un must per le spazzole.
Per i piatti appunto light andrei sui classici K ,class,twenty,byzance...dipende dal budget.
Misure almeno un 16 meglio 18 ed un ride 20 o22 poi c'è il mondo.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
John Coltrane
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5139
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda giorgio fanunza il lun mar 11, 2019 8:41 pm

grazie mille, Si ho presente, Motian e' uno dei miei preferiti in assoluto, adeesso sto usando un set di vecchi istanbul ma chiaramente li avevo scelti usando normali bacchette, e prima di andare in qualche negozio a provare un po' di piatti volevo capire verso quale tipologia indirizzarmi, visto che uso soprattutto spazzole in plastica simili a quelle bacchette formate da piu' tondini in legno (e uso anche queste ultime, volevo provare i sabian tipo il Manhattan hhx, che e' un piatto leggro ma temo che mancando il ping della bacchetta tradizionale si possa finire percuotendo un po' piu' energicamente di creare quel fastidioso effetto di sottofondo che proprio mi da fastidio, mentre con i piatti piu' spessi temo di risultare poco presente e sovrastato dal suono dei tamburi......
giorgio fanunza
battipentole
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 11, 2019 3:14 pm

Messaggioda giorgio fanunza il lun mar 11, 2019 8:58 pm

Grazie ancora Vit Vit, volevo chiederti se conosci Gli Zildjian k custom Hybrid, perche' nel set Istanbul tra i tre splash uno (che e' 'un 11'' )e' di quella serie ed e' perfetto come sonorita' e rispecchia proprio le mie esigenze, ma e' sempre solo uno splash, tra l'altro non uso crash al massimo mi lascio tentare da un 14 ogni tant, ma i ride sono un altro discorso, io ne uso due uno dei quali sizzle. So che se andassi su i K costantinople non sbaglierei, ma non essendo un professionista non me la sento di investire 2/3 mila euro per fare un set di quel tipo. in settimana se riesco andro' a Torino da Ringo music per vedere di provare qualcosa.
giorgio fanunza
battipentole
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 11, 2019 3:14 pm

Messaggioda vit vit il lun mar 11, 2019 9:13 pm

Personalmente non ho mai setito gli hybrid credo siano chiari e veloci.
Se vuoi spendere giusto andrei sulle produzioni Turkish Diril,Dream bliss..piatti di fattura tradizionale che suonano quasi come i top(rivendibili poco però)
Il giudizio va al tuo orecchio. :tru ovvio che solo con le spazzole o i rode il suono cambia radicalmente,a mio parere solo con piatti leggerissimi puo avere una certa articolazione.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
John Coltrane
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5139
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda giorgio fanunza il mar mar 12, 2019 6:45 pm

Grazie ancora Vit Vit, andro' a provare un po' di piatti su quella linea, mi intriga l'diea dei Turkish Diril, ma in particolare voglio provare un Sabian Manhattan jazz HHX, che e' un piatto piuttosto leggero cosi' mi faro' subito un'idea; Buona musica.
giorgio fanunza
battipentole
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 11, 2019 3:14 pm

Messaggioda nikman il mar mar 12, 2019 8:36 pm

Io ho un crash/ride Dream Bliss vendutomi dal buon Vit Vit che penso faccia proprio al caso tuo, è leggerissimo e spande davvero subito con un suono davvero ottimo, ce l'ho montato da quando l'ho acquistato ed è l'unico che non cambio mai. Inoltre possiedo un Bosphorous Antique Crash da 16" anch'esso molto leggero ed adatto per le spazzole. :tru
io suono in ciabatte
Avatar utente
nikman
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2330
Iscritto il: lun mag 05, 2014 10:17 am
Località: Rocca San Giovanni, Chieti

Messaggioda vit vit il mer mar 13, 2019 12:29 am

:)
Me lo ricordo bene quel crash ride,18" preso nuovo per poco più di 100 euro.Suono Thrash,acido e particolare,quasi un gong....
Poca spesa taaaanta resa come piace a me.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
John Coltrane
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5139
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda giorgio fanunza il mer mar 13, 2019 6:54 pm

Ciao Nikman, ti ringrazio ma vorrei acquistare un set 'completo, in queste ultime ore mi e' venuta la maslsana idea di mettere su un set di tosco, c'e' un tipo a Torino che ne vende alcuni, penso di andare a cercare da Ringo Music e poi da questo 'collezionista'. Grazie comunque e buona musica.
giorgio fanunza
battipentole
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 11, 2019 3:14 pm


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Piatti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti