labatteria.it • Leggi argomento - Recensione: hi-hat Paiste 2002 sound-edge 15"


Recensione: hi-hat Paiste 2002 sound-edge 15"

Il naturale complemento di ogni set di fusti

Messaggioda Augusto il sab mag 11, 2013 10:24 am

Vista la particolarità di questo piatto (nonostante sia uno dei più famosi in casa Paiste) mi faceva piacere condividere con voi le impressioni che mi ha dato.

Immagine

Immagine

Immagine

Dopo una ricerca accurata finalmente l'ho trovato, praticamente intonso.
E' il mio secondo charleston, prima ho avuto un 3000 heavy da 14" che suonava un gran bene. Cercavo qualcosa però di più ciccione e retrò come suono, in più con la lavorazione sound-edge per la particolarità del suono da chiuso.

Il piatto pesa rispettivamente per il top e il bottom 1160 gr e 1210 gr circa, nquindi relativamente leggero pe run 15".

Come sòna?
In una parola: da panico.
Il chick è definitissimo e tagliente, si sente sempre anche nei ritornelli più sentiti. Non lo si sente mai di troppo però, complice la nota bassa che non disturba.
Da chiuso è grave, definito e con un ottima presenza. Il bordo sound-edge fa si che anche da chiuso ci sia un minimo di sfregamento tra i due piatti facendolo sentire molto più presente rispetto a un bordo classico. Questo va molto a gusti, capisco che ci possa essere qualcuno che lo preferisca più "discreto" da completamente chiuso.
Da semiaperto è il suono che preferisco, "croccante" e controllato. Il volume che tira fuori è parecchio, senza però tirare fuori frequenze fastidiose o sregolate. Suona davvero a suo agio in questo modo, grave, pieno e musicale. Caloroso e frizzante.
Da aperto invece ho un pò di difficoltà a gestirlo, strilla veramente tanto. Di sicuro è colpa della mia mano pesante, smetto di sentire gli altri strumenti. Allora al momento preferisco tenerci il piede appena appoggiato. :D

In definitiva è un charleston molto particolare, non per tutte le orecchie. A chi piacciono i suoni bonzoniani (gravi e rimbombanti) di un rock un pò vintage senza rinunciare a una buona aggressività di quella "giusta", un suono corposo specie con groove un pò "strascicati" e non troppo veloci sono il top.
Rispetto al mio vecchio charleston è veramente un altro pianeta, sembra di respirare anni '70 ad ogni colpo. Insomma, mi sono innamorato. :)
Spero di essere riuscito a darvi un minimo di sensazioni di questo piatto, la mia inesperienza non mi aiuta.

Lo abbino a un crash 2002 da 18" e più in la a un ride 2002 da 22" classico.
Immagine
Tamburo Formula Maple 24x16-14x12-16x16, rullante 14x11.
Avatar utente
Augusto
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2436
Iscritto il: mer apr 28, 2010 9:25 am
Località: Roma

Messaggioda joeporcaro il mar giu 11, 2013 11:08 pm

io ho un hit hat paiste alpha metal edge..a me piace molto ma molto da semi-aperto e aperto..mentre da chiuso è troppo invadente...forse il click poco definito..questo da chiuso come si comporta?
joeporcaro
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 68
Iscritto il: sab mar 16, 2013 12:59 pm
Località: sicilia

Messaggioda perandrea il mer giu 12, 2013 12:02 am

@joeporcaro: il metal edge Alpha è un piatto ignorante, ed quella è la sua caratteristica. Il SE 2002 è altro.. In ogni caso, Augusto aveva già commentato il suo comportamento da chiuso.. ;)
Augusto ha scritto:Da chiuso è grave, definito e con un ottima presenza. Il bordo sound-edge fa si che anche da chiuso ci sia un minimo di sfregamento tra i due piatti facendolo sentire molto più presente rispetto a un bordo classico. Questo va molto a gusti, capisco che ci possa essere qualcuno che lo preferisca più "discreto" da completamente chiuso.


Augusto, complimenti per l'acquisto. Il SE da 15" è il SE da 15". Nulla da aggiungere; si tratta di una coppia di piatti non adatti ad ogni contesto. Per quanto non si tratti di piatti pesantissimi, il volume e la personalità sono chiari ed evidenti dalla prima bacchettata. Per questo hanno bisogno di piatti che siano alla loro altezza, dai 18" sicuramente.. preferibilmente 2002.

Personalmente penso che la loro meraviglia è data dal chick, dalla presenza quando suonati chiusi e semiaperti. Da aperti, il suono è come quello di un ruggito.
Unico aspetto debole è rappresentato dalla debolezza strutturale data dall'ondulatura; facendo mille scongiuri, non è raro che si creino crepe nel top in corrispondenza dei vuoti del bottom. Basta tenerli non troppo serrati alla meccanica e colpirli con mano morbida e rilassata, ma non per questo delicata.

Consiglio anche di provarli scambiando top e bottom:
http://www.youtube.com/watch?v=iQnxGppzGtM
Il groove di Abe Laboriel Jr. è unico, e lui fa suonare quei Paiste come pochi attualmente riescono a fare.
Mio parere personale, ovvio... :tru
Avatar utente
perandrea
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2519
Iscritto il: mar apr 29, 2008 10:10 am
Località: Tra Parma e Pisa

Messaggioda edmondo il mer giu 12, 2013 6:55 am

Grande Perandrea!!! Condivido pienamente!!
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13908
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda Augusto il mer giu 12, 2013 8:37 am

Ciao perandrea, grande.
Condivido i tuoi timori per la resistenza del piatto, già sono convinto che il B8 non brilli per elasticità. Però insomma, basta suonare i piatti come devono essere suonati e non penso ci possano essere problemi. Mi sembra incassi bene le mie 5B.

Con le meccaniche lo lascio sempre un pò "respirare", ha un pò di gioco e anche da chiuso non lo serro eccessivamente. Anche perché il suono che libera con il piede solo poggiato sulla pedana è unico.

Un altro aspetto particolare è relativo proprio alla misura da 15": posso tenere il charleston un pò più spostato verso l'esterno a vantaggio della gamba sinistra che è più distesa. Per me che sono 1.83 è una bella comodità, visto che già suono piuttosto "ampio" come disposizione.
Immagine
Tamburo Formula Maple 24x16-14x12-16x16, rullante 14x11.
Avatar utente
Augusto
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2436
Iscritto il: mer apr 28, 2010 9:25 am
Località: Roma

Messaggioda joeporcaro il mer giu 12, 2013 10:13 am

per perandrea
e che cavolo..mi scusi tanto prof..siete tutti professori impeccabili..ok..il piatto è ignorante..e quindi?poi io volevo da augusto un paragone con il mio alpha.. tutto qui..avevo letto la recensione..almeno fino ad adesso la laurea l'ho presa sapendo leggere..

io pensavo fosse un forum di gente che suona la batteria a prescindere dal livello conoscitivo dello strumento..ma invece devo dire che qui la maggior parte fà il professore di musica...
joeporcaro
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 68
Iscritto il: sab mar 16, 2013 12:59 pm
Località: sicilia

Messaggioda Augusto il mer giu 12, 2013 10:17 am

Permalosi, eh?
perandrea ti ha risposto per aiutarti, non per giuducarti. Vai tranquillo :)

Sono molto diversi dagli Alpha. Questi ultimi suonano mica male, ma sono più limitati, rozzi e meno complessi dei 2002.
I 15" poi sono ancora più particolari, hanno una loro connotazione per rock puro, cadenzato e robusto. Per suonarci veloci non li vedo a loro agio, cosa che invece gli alpha gradiscono in quanto più rapidi come esplosione sonora.
Immagine
Tamburo Formula Maple 24x16-14x12-16x16, rullante 14x11.
Avatar utente
Augusto
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2436
Iscritto il: mer apr 28, 2010 9:25 am
Località: Roma

Messaggioda joeporcaro il mer giu 12, 2013 10:28 am

esattooo..scusami per lo sfogo però spesso mi è capitato di leggere nei vari topic aperti..attacchi, prese per il c..o ecc..da parte degli utenti più "datati" verso "new entry"..e questa cosa la reputo un pò deludente..
comunque Augusto ti ringrazio per l'aiuto che mi hai dato..io voglio cambiare il mio charly..e vorrei continuare con paiste perchè mi piace il loro sound un pò vintage..sceglierò quando ascolterò il giant beat da 14'..e i formula 602...
scusatemi per lo sfogo ma a volte e necessario..
joeporcaro
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 68
Iscritto il: sab mar 16, 2013 12:59 pm
Località: sicilia

Messaggioda perandrea il mer giu 12, 2013 12:07 pm

joeporcaro ha scritto:io ho un hit hat paiste alpha metal edge..a me piace molto ma molto da semi-aperto e aperto..mentre da chiuso è troppo invadente...forse il click poco definito..questo da chiuso come si comporta?
Joe, mi scuso se hai considerato il mio intervento supponente e derisorio. Francamente non ho nemmeno fatto caso a quanti messaggi hai scritto, e a me interessa davvero poco. Siamo tutti qui per imparare..

La mia voleva essere solo un'osservazione solo sul fatto che chiedi un confronto con un piatto di una serie con caratteristiche sonore completamente differenti. Il materiale di 2002 e Alpha è lo stesso, ma lavorazione e sonorità differenti. Serie Paiste molto simili alla 2002 sono la 3000 oppure 505, con le dovute differenze. Anche in casa Zildjian è stata adottata la lavorazione ondulata del bottom, chiamata Mastersound e applicata alla loro serie K, A e Z con risultati differenti. Questo mio intervento vorrebbe essere uno stimolo a conoscere nuove e diverse serie in b8 della Paiste, meno blasonate della 2002, ma con caratteristiche qualitative e sonore simili. Inoltre ti segnalavo che Augusto aveva già chiarito bene il comportamento del suo HH da chiuso. Ecco, posso segnalare questo confronto indicativo tra un HH 2002 Rude e un 2002 classico da 15":
http://www.youtube.com/watch?v=dZSUJeaeRpA
La serie Alpha ha in qualche modo voluto soppiantare la serie 2002 Rude, in termini di sonorità e applicabilità; purtroppo per rendere la serie economicamente più appetibile la lavorazione è stata completamente cambiata.
Ecco Marky Ramone con i suoi Paiste: :tru
http://www.youtube.com/watch?v=ISKgLmYajAY
http://www.paiste-only.com/paistewiki/i ... rky_Ramone
Immagine
Immagine

Mi scuso nuovamente se hai pensato che il mio intervento volesse essere una lezione. Ho fatto delle precisazioni e ti ho strizzato l'occhio appunto per fartelo capire. Mi rammarico io che ad ogni mio intervento qualcuno debba sentirsi deluso, colpito ed attaccato personalmente.

Joe, noi chiudiamola qui con un sorriso! :)

Riprendendo il discorso... a me piace molto il suono del bottom Sound Edge soprattutto sugli HH Paiste in b8, che ho sempre trovato un poco scarsi in definizione e presenza da chiusi. Non a caso possiedo questo stesso modello di HH, nella versione Black Logo (anno 1978), dopo averlo confrontato con 2002 medium e rock/heavy da 14", e Giant Beat da 15". Posso dire che il mio 15" BL ha una sonorità più scura e pastosa, meno brillante e cristallina rispetto alla produzione attuale Red Logo. Sarei fra l'altro curioso di confrontare il numero di ondulature del bottom; sulla serie Formula 602 c'erano differenze sul loro numero in base alle annate di produzione. Pura curiosità, ovvio...
Avatar utente
perandrea
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2519
Iscritto il: mar apr 29, 2008 10:10 am
Località: Tra Parma e Pisa

Messaggioda joeporcaro il mer giu 12, 2013 12:55 pm

tranquillooo...molti(tra cui io) non hanno la possibilità di provare facilmente vari piatti..per via della mancanza di negozi forniti..quindi per me questo forum è l'ago della bilancia che mi permette di scegliere un piatto rispetto ad un'altro o una batteria rispetto ad un'altra e cosi via..attraverso le discussioni e le vostre esperienze..quindi, per natura,devo conoscere a fondo ciò che voglio acquistare..e questo posso farlo solo esponendo le mie perplessità e domande..
ti spiego..il suono che cerco io è simile al charly di bonham..quindi pensavo che la serie 2002 e giant beat facessero al caso mio..e che misure mi consigli di prendere?
tu che dici?

il suono del charly del video dei ramones e davvero bello..
joeporcaro
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 68
Iscritto il: sab mar 16, 2013 12:59 pm
Località: sicilia

Messaggioda mafiolinho il mer giu 12, 2013 2:47 pm

Bonzo usava prima i GB da 15", poi i 2oo2 SE da 15", proprio quelli che ha il nostro caro Augusto, e gli faccio i miei complimenti! Anche io vorrei cambiare misura, il 14" mi sta troppo stretto, avevo pensato ad un New Beat da 15" però ho paura che non ci azzecchi molto con il resto del mio set :oops:
Avatar utente
mafiolinho
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1242
Iscritto il: sab gen 22, 2011 2:51 pm
Località: Roma

Messaggioda vi.bonham il gio giu 13, 2013 1:34 am

Il Giant Beat 15" provatelo, bello quanto il SE, ma a suo agio anche in situazioni più "fast"! :tru
Ovviamente secondo me, eh! :wink:
Membro della Artigianalissima congrega dei rullatori Treno Drums - Elia aka Headbanger82 aka Testadigangbanger82 fan n.1 - Ammiraglio della bronzolitica alleanza del cembalo timpanico - Membro della somma alleanza dei batteristi capelloni - Membro della Sacra Alleanza pAisTe Cymbals - *Membro della Fedele Alleanza dei Drummer TAMA * - Membro della "Rumorosissima Alleanza Batteristi Bonzoniani" - Professionista della trina congrega della Spamarìa: 2/3
Avatar utente
vi.bonham
moderatore
 
Messaggi: 6489
Iscritto il: mer ott 20, 2010 7:34 pm
Località: On The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Augusto il gio giu 13, 2013 8:07 pm

Il Giant-Beat da 15" era l'altro pretendente quando sceglievo il charleston, infatti.
Mi piacerebbe averli entrambi, alla fine ho optato il 2002 per la sua anima un pò più moderna e arrabbiata. Ciò non toglie che il Giant-Beat ha un calore e una profondità commoventi... :mrgreen:
Immagine
Tamburo Formula Maple 24x16-14x12-16x16, rullante 14x11.
Avatar utente
Augusto
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2436
Iscritto il: mer apr 28, 2010 9:25 am
Località: Roma

Messaggioda Mammut_77 il gio giu 13, 2013 8:32 pm

Sei tu che mi avevi contattato per chiedere informazioni sull' acquisto di un SE da 15. Sbaglio?
beh finalmente l'hai trovato allora, bene :) dove l'hai trovato tu? e quanto l'hai pagato se posso chiedere, per curiosità.
Immagine
Avatar utente
Mammut_77
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sab lug 30, 2011 10:45 am
Località: RA

Messaggioda search&destroy il ven ago 04, 2017 1:02 pm

Ciao a tutti, scusate si riuppo questo topic piuttosto datato.
Sono interessato all'acquisto di questo piatto, ma vorrei prima sapere se, dato il tempo trascorso, qualcuno ha altro da aggiungere riguardo la fragilità del top (a fronte del bottom ondulato).

Grazie!
Avatar utente
search&destroy
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1429
Iscritto il: dom gen 28, 2007 8:17 pm

Messaggioda Augusto il ven ago 04, 2017 5:21 pm

Boh lo uso da 4 anni ormai, 0 problemi...
Immagine
Tamburo Formula Maple 24x16-14x12-16x16, rullante 14x11.
Avatar utente
Augusto
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2436
Iscritto il: mer apr 28, 2010 9:25 am
Località: Roma

Messaggioda search&destroy il sab ago 05, 2017 11:23 am

Ottimo, penso me li piglierò! Grazie.
Avatar utente
search&destroy
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 1429
Iscritto il: dom gen 28, 2007 8:17 pm

Messaggioda Bigplayer il lun ott 16, 2017 4:46 pm

penso che non esistano piatti più robusti dei 2oo2
" La cosa migliore della musica non sta nelle note " G. Mahler
-------------------------------------------------------
Ammesso e non concesso che tutti gli strumenti professionali suonano bene, il resto è solo questione di gusti e manico.
Ho sentito pessimi strumenti suonare bene in buone mani, ma mai ottimi strumenti fare altrettanto con musicisti mediocri ;-)
Avatar utente
Bigplayer
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 537
Iscritto il: mer ago 28, 2013 3:47 pm

Messaggioda pessimo il lun lug 16, 2018 3:52 pm

Scusate l'"intrusione"... qualcuno sa darmi pareri sul sound edge da 13? Mi intriga il piccolo, ma non trovo chi mi da pareri seri, grazie!
Batterie: Pearl Reference purple --- Ludwig Classic Maple white marine pearl
Piatti: set Zildijan Avedis Armand --- set Paiste formula 602 seven sound
Rullanti: Ludwig 100th Anniversary Black Magic 14x6.5 --- Ludwig Supraphonic '72 14x5,5 --- Ludwig Sensitive '83 14x6,5
Avatar utente
pessimo
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 182
Iscritto il: sab feb 20, 2010 11:29 pm
Località: terni

Messaggioda Orzo il sab ago 25, 2018 10:13 pm

pessimo ha scritto:Scusate l'"intrusione"... qualcuno sa darmi pareri sul sound edge da 13? Mi intriga il piccolo, ma non trovo chi mi da pareri seri, grazie!


Io l'ho avuto, ma ti parlo di tantissimi anni fa, adesso non lo fanno nemmeno più, credo. L'avevo venduto per prendere sempre un 13 ma classico, che uso ancora adesso ma come secondo a destra perché mi sono preso il sound edge da 15 :tru

Mi ricordo che il suono generico e soprattutto il clik erano veramente belli, da aperto aveva comunque la sua "esplosione" ma il tutto era comunque più contenuto grazie alla sua misura ridotta.

Io ai tempi pestavo da ignorante e lo trovavo esagerato, praticamente non lo sapevo suonare, anche se "piccolo" andava comunque controllato, cosa che ai tempi ero incapace di fare.

Se sei orientato sul 13 e riesci a trovarlo usato acchiappalo :)
E questa sarebbe una firma?

Il mio Mercatino
Avatar utente
Orzo
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 76
Iscritto il: dom gen 17, 2016 11:11 pm
Località: Marentino (TO)

Messaggioda edmondo il dom ago 26, 2018 4:20 pm

Io dico ai ragazzi che sempre più si presentano nei LOCALI con tamburi PICCOLISSIMI e piatti di misure generose, tipo anche Charly da 15" e ride 21 con crash da 18......per fare Purple, Zeppelin e affini che ESSENDO QUASI MAI AMPLIFICATI rispetto ai colleghi bassisti e specie chitarristi......SARANNO SEMPRE SBILANCIATI COME SONORITà CHE VIENE UDITA FUORI DALLO SPETTATORE MEDIO A MEDIA DISTANZA...... Si sentiranno solo i piatti.
Quindi ben vengano su tali batterie mignon piatti proporzionati: perché non Charly da 12"!? Perchè non Ride o crashRide da 18" e o Crash da 15 e 14"?!!........Il sound GENERALE ne gioverà!! Fidatevi. Quindi eccellente un sound edge da 13"..........Sarà comunque presente, sarà comunque non invadente.
Ultima modifica di edmondo il gio ago 30, 2018 3:58 pm, modificato 1 volta in totale.
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13908
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda pessimo il gio ago 30, 2018 12:21 pm

grazie, ottime considerazioni. Infatti mi intriga proprio per questo. In alcune occasioni se suonato con mano giusta dovrebbe essere una gran figata.
Batterie: Pearl Reference purple --- Ludwig Classic Maple white marine pearl
Piatti: set Zildijan Avedis Armand --- set Paiste formula 602 seven sound
Rullanti: Ludwig 100th Anniversary Black Magic 14x6.5 --- Ludwig Supraphonic '72 14x5,5 --- Ludwig Sensitive '83 14x6,5
Avatar utente
pessimo
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 182
Iscritto il: sab feb 20, 2010 11:29 pm
Località: terni


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Piatti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti