labatteria.it • Leggi argomento - Autocostruzione Pedana Palline Tennis Personalizzata


Autocostruzione Pedana Palline Tennis Personalizzata

La sezione per i vostri lavori manuali: avete costruito degli octoban, dei rullanti, delle batterie, o anche dei pad elettronici?
Volete insonorizzare o fare lavori nel vostro locale?
Parlatene qui.

Messaggioda themucco il gio gen 28, 2016 12:00 am

Usa bacchette più leggere e morbide, ottime sono le bacchette in acero, inizia con delle 5a se sono troppo rumorose passa alle 7a, poi ci sono le piume di pavone!
Pearl MMX Black Mist,Tama silvestar metro jam,hardware pearl,tama,yamaha,tamburo - Ufip Class,Rough,Bionic,Ritmo & Sabian HH,AA & Meinl Classic & Turkish Classic Cymbals
Membro della Somma Alleanza della Sweet Old Pheega "Batterista non pipparolo", Senatore de labatteria.it https://www.facebook.com/DreamHuntersItalianBand
https://www.facebook.com/scarlettheband https://www.facebook.com/BalloAngelico
Avatar utente
themucco
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 16368
Iscritto il: lun lug 19, 2004 4:33 pm
Località: Firenze, Senatore

Messaggioda littledrummer il dom feb 07, 2016 11:49 am

Salve a tutti. In pochi mi conoscono, mi sono iscritto da poco e faccio le veci di mio figlio di sette anni che studia la batteria da circa tre.
Mi sono letto tutta la discussione e anche io ho approntato la pedana che dovrebbe annullare ogni "fastidio" ai vicini.
Ho usato due pannelli di multistrato da 19mm 110x60 con 8 fori da 44mm disposti in modo "classico", praticando i primi fori a 10 cm dagli angoli e dividendo per due lo spazio rimanente sia i orizzontale che in verticale.
Spero di essermi spiegato.
Sopra ho messo il tappeto su cui poggiava la batteria in precedenza e sotto ho usato 4 gomme da cancellare come piedini.
Ho seguito i vostri lavori e penso che tutto sommato sia venuta bene.
Allego qualche immagine.
Scrivo innanzitutto per ringraziarvi per aver condiviso le vostre esperienze in modo da aver avuto la "soluzione" senza troppi sbattimenti e con pochi soldi. Le comunità on line sono una grandissima risorsa...grazie ancora! :)
Vorrei chiedere solo un parere. Come vedete la batteria è rivolta verso un muro divisorio interno (ma non attaccata, dista un paio di cm :wink: ) e "circondata" dalle pareti di legno del mobile della stanzetta di mio figlio.
Mi chiedevo se questa collocazione (che tra l'altro è l'unica possibile in casa) crei in un certo senso una cassa armonica e che il muro di fronte possa trasmettere vibrazioni e "suoni" verso gli appartamenti che stanno sopra e sotto.
Che ne pensate?
Allegati
IMG_20160206_151739-compressed.jpg
IMG_20160206_151739-compressed.jpg (361.54 KiB) Osservato 12157 volte
IMG_20160206_151009-compressed.jpg
IMG_20160206_151009-compressed.jpg (384.48 KiB) Osservato 12157 volte
IMG_20160206_150941-compressed.jpg
IMG_20160206_150941-compressed.jpg (388.16 KiB) Osservato 12157 volte
littledrummer
battipentole
 
Messaggi: 10
Iscritto il: ven giu 05, 2015 8:42 am

Messaggioda themucco il lun feb 08, 2016 3:14 pm

Che tipo di muri sono? Se sono in laterizio non ci sono particolari problemi, anche perché la pedana serve pure a questo. Se vuoi ulteriormente migliorare la resa e l'acustica posa dei pannelli di sughero supercompresso davanti alla batteria.
Pearl MMX Black Mist,Tama silvestar metro jam,hardware pearl,tama,yamaha,tamburo - Ufip Class,Rough,Bionic,Ritmo & Sabian HH,AA & Meinl Classic & Turkish Classic Cymbals
Membro della Somma Alleanza della Sweet Old Pheega "Batterista non pipparolo", Senatore de labatteria.it https://www.facebook.com/DreamHuntersItalianBand
https://www.facebook.com/scarlettheband https://www.facebook.com/BalloAngelico
Avatar utente
themucco
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 16368
Iscritto il: lun lug 19, 2004 4:33 pm
Località: Firenze, Senatore

Messaggioda drummer3 il lun feb 08, 2016 4:26 pm

Quoto themucco, e complimenti per il lavoro e la rifinitura!
drummer3
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7070
Iscritto il: mer mar 15, 2006 7:19 pm

Messaggioda viper86 il lun feb 08, 2016 8:39 pm

Ma viene bene a stare seduto sullo sgabello poggiato in terra e i pedali sulla pedana; è normale che dobbiamo alzare la regolazione dello sgabello, ma non è comunque una sensazione strana? :)
Avatar utente
viper86
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1707
Iscritto il: mar mag 15, 2012 9:45 pm

Messaggioda ChupaChups il mar feb 09, 2016 8:18 am

assolutamente no, una volta seduto
Il mio set . . . Immagine
Avatar utente
ChupaChups
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2325
Iscritto il: lun dic 19, 2011 8:23 pm
Località: Roma

Messaggioda littledrummer il ven feb 12, 2016 9:28 pm

themucco ha scritto:Che tipo di muri sono? Se sono in laterizio non ci sono particolari problemi, anche perché la pedana serve pure a questo. Se vuoi ulteriormente migliorare la resa e l'acustica posa dei pannelli di sughero supercompresso davanti alla batteria.


Si, il muro è fatto in laterizio (per capirci quello nella foto), ora non ricordo se spesso 6 o 8 cm.
Quindi tu mi suggerisci di apporre sul muro un po di sughero super compresso per migliorare la resa acustica.
Scusa l'ignoranza, ma per resa acustica intendi isolamento vero? Anche perchè di acustico, quando mio figlio suona c'è ben poco... :D
Potrei poi verniciare o pitturare o ancora ricoprire in qualche modo il sughero? Mi piacerebbe non rovinare troppo la stanza.
@Drummer3 grazie per complimenti...li girerò a mio suocero, è stato lui a fare i pannelli. Falegname da 50 anni.
Scusate se ho risposto con cosi tanto ritardo...
Allegati
laterizio.jpg
laterizio.jpg (21.42 KiB) Osservato 12104 volte
littledrummer
battipentole
 
Messaggi: 10
Iscritto il: ven giu 05, 2015 8:42 am

Messaggioda aesse il lun nov 14, 2016 11:01 pm

Le palle da tennis non sono la soluzione migliore: molto meglio adottare materiali specifici anti-vibrazione che consentono tra l'altro di risparmiarsi tutto il lavoro di fresatura e risultano in una pedana di meno di 6-8 cm.
Io ho usato semplicemente degli Evidgom della Paulstra e tra quelli e i due pannelli di MDF ho speso intorno ai 40 EURO. La frequenza di taglio degli Evidgom è ben sotto quella delle palle da tennis.
Scrivetemi se servono dettagli.

NOTA: non lavoro per Paulstra, ma ho fatto un po' di ricerche per poter suonare in un condominio dove si lamentavano fino a due piani sotto al mio appartamento ;-)

NOTA 2: il sughero può essere utile per migliorare l'acustica; per smorzare le vibrazioni provocate dal battere della cassa è del tutto inutile.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il lun nov 14, 2016 11:06 pm

vit vit ha scritto:L'mdf è molto piu' compatto e pesante,si rifinisce ottimamente,ma è piu' sonoro=trasmette piu' vibrazioni e tende a fare da cassa armonica piu' degli altri due.


L'MDF è il più pesante ed è esattamente questa la ragione per cui è la scelta migliore. Più la massa che sospendi sopra lo strato di molle (palline) è grande, meglio isoli dalle vibrazioni il pavimento sottostante (naturalmente, il numero di palline/molle deve essere dimensionato in base al carico soprastante).
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda cidio66 il mar nov 22, 2016 12:11 pm

@Aesse
quanti supporti hai messo nella pedana? e quanto è grande la pedana?
E soprattutto.. dove trovo questi supporti?

Grazie mille
Avatar utente
cidio66
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 316
Iscritto il: mar ago 31, 2010 3:17 pm
Località: Verona

Messaggioda nikkedrummer il mer nov 23, 2016 12:00 am

aesse ha scritto:Le palle da tennis non sono la soluzione migliore: molto meglio adottare materiali specifici anti-vibrazione che consentono tra l'altro di risparmiarsi tutto il lavoro di fresatura e risultano in una pedana di meno di 6-8 cm.
Io ho usato semplicemente degli Evidgom della Paulstra e tra quelli e i due pannelli di MDF ho speso intorno ai 40 EURO. La frequenza di taglio degli Evidgom è ben sotto quella delle palle da tennis.
Scrivetemi se servono dettagli.

NOTA: non lavoro per Paulstra, ma ho fatto un po' di ricerche per poter suonare in un condominio dove si lamentavano fino a due piani sotto al mio appartamento ;-)

NOTA 2: il sughero può essere utile per migliorare l'acustica; per smorzare le vibrazioni provocate dal battere della cassa è del tutto inutile.


ciao puoi dirmi quali supporti hai usato (dal sito paulstra) e dove si comprano ? io dovrei fare una pedana da 190x150 ho già uno strato mdf devo per forza mettere due strati o posso poggiare 1 strato sui gommini e i gommini sul parquet direttamente? ho già usato tipo vibrostop sotto un mio macchinario (trancia 1 tonnellata) e funzionano quindi penso funzionino anche quelli paulstra (meno ingombranti suppongo) con il pedale cassa ;) (ho una hartdynamics +td12)
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 12:32 am

cidio66 ha scritto:@Aesse
quanti supporti hai messo nella pedana? e quanto è grande la pedana?
E soprattutto.. dove trovo questi supporti?

Grazie mille


I supporti li ho cercati per mezza Europa, poi ho scoperto che un rivenditore di materiale industriale (cuscinetti, materiale elastico e vibroassorbente) era a due passi da me (io però vivo tra Antibes e Cannes, non so se ti conviene farteli mandare da qui o cercare un rivenditore dalle tue parti).

La pedana è 120x80 se non ricordo male. I supporti sono il minimo numero possibile (4) e sono dimensionati in base al peso della pedana e della batteria.

Il trucco per smorzare le vibrazioni è creare un sistema molla-massa (dove la molla sono i supporti e la massa sono la pedana sovrastante e la batteria insieme) che abbia la minima frequenza naturale possibile. Però le prestazioni dei blocchi dipendono dal carico, quindi se per esempio io avessi messo 5 blocchi invece che 4 avrei ottenuto un potere di assorbimento minore (a meno che non avessi aumentato il carico).

Questo spiega perché spendere 100 euro e fare una pedana "a occhio", facendo buchi e mettendo palline in numero casuale non è una buona strategia. Che poi a qualcuno (molti) risolva il problema specifico con un vicino di casa specifico, non lo metto in dubbio.

Tra l'altro, a quelli che insistono a voler usare palline da tennis, consiglio di lasciar perdere i buchi nella pedana (che sono la parte più rognosa della costruzione) e invece tagliare a metà le palline. Il loro potere elastico resta lo stesso (le palline rimbalzano perché sono elastiche di loro, non per l'aria che contengono, se non in misura marginale): le mezze palline non scappano e sono la metà di spessore....
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 12:39 am

nikkedrummer ha scritto:ciao puoi dirmi quali supporti hai usato (dal sito paulstra) e dove si comprano ? io dovrei fare una pedana da 190x150 ho già uno strato mdf devo per forza mettere due strati o posso poggiare 1 strato sui gommini e i gommini sul parquet direttamente? ho già usato tipo vibrostop sotto un mio macchinario (trancia 1 tonnellata) e funzionano quindi penso funzionino anche quelli paulstra (meno ingombranti suppongo) con il pedale cassa ;) (ho una hartdynamics +td12)


(Vedi anche mia risposta precedente.)

Dalle misure che indichi suppongo tu voglia mettere il batterista sopra alla pedana, cosa che ti sconsiglio.
Puoi mettere un solo strato, e mettere i gommini tra MDF e pavimento (ci attacchi dei feltrini, per evitare che
segnino il parquet eventualmente). Resta il fatto che i supporti hanno un carico specifico col quale danno il massimo in termini di assorbimento delle vibrazioni: la pedana fa parte del carico, bisogna tenerne conto. Io per esempio, avendo due pannelli in MDF identici, li usavo entrambi (direttamente uno sull'altro) sopra ai supporti, perché il loro peso più quello della batteria faceva circa 50kg, e per i gommini che avevo io il carico ottimo era di 15kg (dunque 60kg totali); ho assunto che i miei piedi esercitino un peso di circa 10kg.

Il materiale che hai usato per il tuo macchinario non sarà adatto alla batteria, perché il carico della batteria è troppo piccolo per essere efficace. La frequenza naturale (che, ricordo, noi vogliamo minimizzare) e' la radice quadrata di (k/m), dove k è il coefficiente elastico della "molla" e m la massa che ci metti sopra. Il tuo vibrostop avrà un k elevato, dunque ti servirebbe una m corrispondente perché lavori bene. Naturalmente sto trattando questi materiali come molle ideali, cosa che non sono, ma è tanto per spiegare il principio. Sempre considerando i materiali come molle ideali,uno può confrontare il k di due materiali osservando quanta forza è necessario imprimere per ottenere la stessa deformazione in mm.

I gommini che ho usato io si chiamano Evidgom (della Paulstra):http://fr.rs-online.com/web/p/pieds-et-supports-fixes/3867547/, io ho usato il modello 810002. Avevo considerato anche delle vere molle della AMC Mecanocaucho http://www.mecanocaucho.com/it-IT/prodo ... ivibrante/, ma costavano di più e non le avrei trovate altrettanto facilmente, inoltre non credo che siano capaci di frequenze naturali inferiori a quelle offerte dagli Evidgom, ma non avendoli provati non so dirlo con certezza. Gli Evidgom sono alti EDIT: esattamente 25 mm (avevo detto: circa 4 cm), difficile fare meglio anche in termini di ingombro.

Spero di essere stato utile; se servono ulteriori chiarimenti, chiedete pure.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda nikkedrummer il mer nov 23, 2016 5:36 pm

si grazie mille
io ho un set hart-dynamics con doppio pedale hi hat vero con vh-12 quindi il set non posso metterlo sopra una pedanina ed io fuori con lo sgabello di fuori potrei fare una pedana per la batteria ed una pedana alla stessa altezza ma ferma senza piedini sotto per lo sgabello che sembri quasi intera anche se non toccano le due (distanza tipo 2 cm) lo dico perché se no rischio di inciampare sulla pedana per dove è messa la batteria risulta compicato.
ma i piedini dove si comprano ? online ? il costo ?
pensavo di fare la pedana con palle da tennis appunto di 190x150 e lasciar perdere i piedini che ne dici ?
grazie
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 6:02 pm

nikkedrummer ha scritto:si grazie mille
io ho un set hart-dynamics con doppio pedale hi hat vero con vh-12 quindi il set non posso metterlo sopra una pedanina ed io fuori con lo sgabello di fuori potrei fare una pedana per la batteria ed una pedana alla stessa altezza ma ferma senza piedini sotto per lo sgabello che sembri quasi intera anche se non toccano le due (distanza tipo 2 cm) lo dico perché se no rischio di inciampare sulla pedana per dove è messa la batteria risulta compicato.
ma i piedini dove si comprano ? online ? il costo ?
pensavo di fare la pedana con palle da tennis appunto di 190x150 e lasciar perdere i piedini che ne dici ?
grazie


Io feci una ricerca per trovare distributori di Paulstra, in Italia ho trovato questo: http://www.sitspa.it/it-IT/antivibranti_Paulstra.html prova a sentirli (o a cercarne altri su google).

La soluzione delle palline da tennis la puoi provare e magari ti basta; però lascia stare i design che ti obbligano a fare buchi circolari e a metterle a sandwich, servono solo a perdere tempo, ad avere una pedana più alta e a spendere soldi inutilmente (anche se sono una soluzione ingegnosa). Se uno considera effettivametne come sono fatte le palle da tennis (moderne) si accorge che non rimbalzano per l'aria che c'è dentro, ma per il materiale di cui sono fatte. Prova da1 EURO: prendi una palla da tennis, falla rimbalzare; poi prendi un chiodo e falle uno o più buchi, falla rimbalzare di nuovo. Sicuramente rimbalzerà un pò di meno, ma non tanto. Dunque se ti armi di taglierino, pazienza e molta attenzione (puoi farti male seriamente!), compra un pò di palle e comincia a farle a metà :-) In base al peso te ne serviranno in numero variabile: aggiungi mezze-palle finchè vedi che col peso della batteria si comprimono un pochino (qualche mm) ma non tanto, sennò non ammortizzano un bel niente.

Il vantaggio di questa soluzione è che se non funziona, puoi sempre passare ai gommini Evidgom perché la piattaforma non è stata bucherellata. E come tempo richiede giusto il tempo di tagliare le palline; niente sega, niente buchi, niente colla, niente di niente. Solo un pannello MDF, una mezza dozzina di palline e un taglierino (nuovo). Io ho adottato questa soluzione allìnizio, poi però ho voluto andare sul sicuro e poter suonare anche molto tardi e gli Evidgom sono stati la soluzione definitiva.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 6:09 pm

Per essere preciso, mi riferivo a palle da tennis "pressureless": http://www.tennis.com/gear/2012/09/ques ... lls/39537/

Cito:
Codice: Seleziona tutto
Non-pressurized balls, on the other hand, don’t derive their stiffness from elevated internal pressure; rather, they bounce because of a thicker rubber shell. For this reason, they don’t go flat. Typically, the pressureless variety are more expensive to manufacture, are sold in cardboard boxes (instead of cans), and are most popular in Europe. In terms of their playability, the general consensus is that they feel and play a bit harder and “deader.”
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda nikkedrummer il mer nov 23, 2016 6:19 pm

grazie di nuovo quindi in teoria ora ho già una pedana di mdf sotto la batteria con dei tappetini ma le vibrazioni passano
posso direttamente provare a metterci palline tagliate a metà direttamente a contatto con il parquet o magari sopra questi tappetini ?
ci vogliono le pressure less o basta qualsiasi palla da tennis ?
cmq ripeto anche io una trancia che sviluppa 2 tn di pressione la sentivano in tutto il condomino (ho una bottega artigiana nel centro storico) ora con i gommini dedicati non si sente più il tonfo quindi penso che i giusti gommini possano fare la differenza da vero
provo a cercare gli evidgom online grazie
cmq se mi puoi rispondere x le palline xchè intanto magari provo !!!
Ultima modifica di nikkedrummer il mer nov 23, 2016 6:25 pm, modificato 1 volta in totale.
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda nikkedrummer il mer nov 23, 2016 6:21 pm

ps ho trovato qui http://it.rs-online.com/web/p/piedini-fissi/3867547/ pare li vendano
secondo te per una pedana 190x150 la completa
oppure
150x100 sarebbe solo per la batteria quanti ne servono ?
grazie
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 6:46 pm

Quanto pesa la pedana? E quanto pesa la batteria?
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 6:51 pm

nikkedrummer ha scritto:grazie di nuovo quindi in teoria ora ho già una pedana di mdf sotto la batteria con dei tappetini


I tappetini sono buoni per pulircisi le scarpe, per le vibrazioni non fanno niente purtroppo, specialmente compressi
sotto il peso della pedana+batteria.

nikkedrummer ha scritto:posso direttamente provare a metterci palline tagliate a metà direttamente a contatto con il parquet o magari sopra questi tappetini ?


Io lascerei i tappetini sopra al parquet, per proteggerlo. Dei feltrini o qualunque altro straccio andrebbe bene lo stesso.

nikkedrummer ha scritto:ci vogliono le pressure less o basta qualsiasi palla da tennis ?


Pressureless, anche se magari anche quelle normali potrebbero fare qualcosa (non ho provato).

nikkedrummer ha scritto:cmq ripeto anche io una trancia che sviluppa 2 tn di pressione la sentivano in tutto il condomino (ho una bottega artigiana nel centro storico) ora con i gommini dedicati non si sente più il tonfo quindi penso che i giusti gommini possano fare la differenza da vero


Appunto ;-)


nikkedrummer ha scritto:cmq se mi puoi rispondere x le palline xchè intanto magari provo !!!


Se il problema che hai è di piccola entità (vicini infastiditi ma non imbufaliti come i miei) potrebbero bastare;
altrimenti non buttare soldi per le palline e con una trentina di euro di gommini risolvi una volta per tutte.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 6:53 pm

Però: rs-online in Italia li mette a 40+ euro per 4 pezzi spedizione inclusa; io con consegna a mano ad Antibes li ho pagati 25 euro tutti e 4.... Per una volta la costa azzurra è meno cara dell'Italia ;-)
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda nikkedrummer il mer nov 23, 2016 6:58 pm

aesse grazie si mi costerebbe di più fare un fine settimana ad Antibes per 4 gommini cmq mi hai convinto vado con i gommini
scusa tu che fai i calcoli K etc.
ma quanti ne devo mettere per una pedana 190x150 pcs 6?
e per 150x 100 bastano 4 ?
merci
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda aesse il mer nov 23, 2016 9:13 pm

nikkedrummer ha scritto:quanti ne devo mettere per una pedana 190x150 pcs 6?
e per 150x 100 bastano 4 ?


Dipende dal peso della batteria + pedana, e dai gommini. Quelli che ho preso io avevano un carico max di 15 Kg,
quindi io li caricherei intorno ai 10-12kg. Dunque se sei a 40-50Kg, mettine 4, uno per spigolo della pedana (ma non troppo vicino al bordo, senno la piattaforma si avvalla). Se sei oltre, potresti metterne 5 (uno al centro) o addirittura 6 vista la taglia della pedana (e il corrispondente peso della batteria, suppongo).
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda SpanknapS il mer dic 21, 2016 10:47 pm

Ciao a tutti! :tru
Riapro la discussione perché ho da poco comprato una batteria elettronica, e... mi sa che se n'è accorto anche l'inquilino del piano di sotto! :D
Preziosissimo questo thread, non so come ringraziarvi! *__* in questi giorni andrò a comprare tutto l'occorrente e vi farò sapere come procedono i lavori (e le eventuali lamentele... :suk ).
Ho visto che alcuni propendono per la pedana a doppio strato di legno forato, con palline intere nel mezzo. Altri invece tagliano le palline a metà e poggiano sopra un solo strato di legno. Voi che mi consigliate? C'è qualcuno che mi sa dire pregi e difetti di entrambe le soluzioni per poter decidere al meglio? :idea:
Spero di risolvere come hanno fatto molti di voi! 8)
SpanknapS
battipentole
 
Messaggi: 11
Iscritto il: dom dic 18, 2016 11:38 pm

Messaggioda nikkedrummer il gio dic 22, 2016 12:58 pm

SpanknapS ha scritto:Ciao a tutti! :tru
Riapro la discussione perché ho da poco comprato una batteria elettronica, e... mi sa che se n'è accorto anche l'inquilino del piano di sotto! :D
Preziosissimo questo thread, non so come ringraziarvi! *__* in questi giorni andrò a comprare tutto l'occorrente e vi farò sapere come procedono i lavori (e le eventuali lamentele... :suk ).
Ho visto che alcuni propendono per la pedana a doppio strato di legno forato, con palline intere nel mezzo. Altri invece tagliano le palline a metà e poggiano sopra un solo strato di legno. Voi che mi consigliate? C'è qualcuno che mi sa dire pregi e difetti di entrambe le soluzioni per poter decidere al meglio? :idea:
Spero di risolvere come hanno fatto molti di voi! 8)


Ciao io proprio ora sto provando i gommini invece della pedana palle da tennis ti faccio sapere se vuoi!?!
nikkedrummer
battipentole
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mar nov 22, 2016 11:53 pm

Messaggioda aesse il gio dic 22, 2016 4:22 pm

SpanknapS ha scritto:Ho visto che alcuni propendono per la pedana a doppio strato di legno forato, con palline intere nel mezzo. Altri invece tagliano le palline a metà e poggiano sopra un solo strato di legno. Voi che mi consigliate? C'è qualcuno che mi sa dire pregi e difetti di entrambe le soluzioni...


Piattaforma con supporti elastici specifici: pro: efficienza, facilità installazione; contro: reperibilità \costo dei supporti

Piattaforma traforata con palle da tennis: pro: non devi tagliare palle da tennis, puoi usare palle pressurizzate, contro: buchi circolari nella piattaforma, spessore elevato della piattaforma

Piattaforma con mezze palle: pro: se si usa una sola tavola lo spessore della piattaforma resta contenuto, non servono buchi, facile installazione; contro: servono palle pressureless, bisogna fare attenzione a non farsi male tagliandole a metà
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda SpanknapS il ven dic 23, 2016 4:00 pm

nikkedrummer ha scritto:Ciao io proprio ora sto provando i gommini invece della pedana palle da tennis ti faccio sapere se vuoi!?!


Ovviamente! :D Anzi, di che gommini parli? Dove li posizioni?
SpanknapS
battipentole
 
Messaggi: 11
Iscritto il: dom dic 18, 2016 11:38 pm

Messaggioda SpanknapS il ven dic 23, 2016 4:03 pm

aesse ha scritto:Piattaforma con supporti elastici specifici: pro: efficienza, facilità installazione; contro: reperibilità \costo dei supporti

Piattaforma traforata con palle da tennis: pro: non devi tagliare palle da tennis, puoi usare palle pressurizzate, contro: buchi circolari nella piattaforma, spessore elevato della piattaforma

Piattaforma con mezze palle: pro: se si usa una sola tavola lo spessore della piattaforma resta contenuto, non servono buchi, facile installazione; contro: servono palle pressureless, bisogna fare attenzione a non farsi male tagliandole a metà


Grazie mille per la risposta, non stavo tenendo per nulla in considerazione la pressione, dato che ignoravo questa doppia personalità delle palline da tennis! :)
Ma a livello di efficacia? C'è differenza sensibile rispetto al suono propagato tra le due versioni di pedana?
Ultima modifica di SpanknapS il ven dic 23, 2016 4:07 pm, modificato 1 volta in totale.
SpanknapS
battipentole
 
Messaggi: 11
Iscritto il: dom dic 18, 2016 11:38 pm

Messaggioda aesse il ven dic 23, 2016 4:06 pm

SpanknapS ha scritto:
nikkedrummer ha scritto:Ovviamente! :D Anzi, di che gommini parli? Dove li posizioni?


Eh però...... non dico tutto il thread, che è troppo lungo, ma almeno i post dell'ultima pagina li dovresti leggere, sennò finiamo a scrivere 100 volte le stesse cose. Io di post su questo argomento ne ho scritti 3-4 abbastanza dettagliati. Se servono altre informazioni, naturalmente chiedi pure e aggiungo tutto quello che posso, ma non ti dico di che gommini si parla, visto che è scritto poco più su, su questa stessa pagina... ;-)
Ciao, A.S.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

Messaggioda aesse il ven dic 23, 2016 4:09 pm

SpanknapS ha scritto:Ma a livello di efficacia? C'è differenza sensibile rispetto al suono propagato?


Il suono prodotto dalla batteria non è un problema, visto che presumibilmente userai delle cuffie. Quello che sente il tuo vicino sono le vibrazioni che si propagano attraverso la struttura del tuo palazzo (mura, pilastri, solai) e che sono originate prevalentemente dal battere del pedale della grancassa.
aesse
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 88
Iscritto il: gio nov 03, 2016 5:20 pm
Località: Francia

PrecedenteProssimo

http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Fai da te & Insonorizzazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron